Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola sabato 8 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
RASSEGNA_STAMPAEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Corriere del Mezzogiorno. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

Alla Centrale si potrà licenziare. De Luca annuncia un nuovo bando per la vendita dello stabilimento di Fuorni: “Nessun vincolo”. Il Comune valuterà solo il piano industriale dei potenziali acquirenti. Posti a rischio.

La foto notizia: Grandi opere a Salerno. Cittadella giudiziaria consegnata. Crescent: il giorno del “si”.

Di spalla: Pontecagnano. Gambizzato per corsa cavalli. Preso un 70enne.

Ed ancora: Camerota. Tornano a casa per un funerale. Coniugi morti.

E poi: Capaccio. Tangenti e abusi. Pena di 8 anni per la Santoro.

A centro pagina: Cava, l’addio alla trentenne. Tremila in chiesa per la giovane suicida. Omaggio degli sbandieratori.

Ed ancora: 8 marzo. Linea rosa: “Ancora troppe violenze”.

E poi: Baronissi: Valiante lancia la sfida al sindaco Moscatiello.

Taglio basso: Lo Sport. Perpetuini jolly di Gregucci. Salernitana, è emergenza in difesa. E Ginestra non parte.

Sempre in basso: Napoli. La sfida con la Roma vale l’intera stagione.

E poi: Cavese. Domani si gioca allo stadio Lamberti.

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

Nicoletta racconta il suo inferno. La storia. Segregata in casa dal marito per due giorni: ora è avvocato anti-stalking. L’uomo rinviato a giudizio. «Era il mio carceriere. Le donne si ribellino al primo schiaffo».

In primo piano: Stangata sulla Santoro: 8 anni e 4 mesi. La sentenza. Mano dura del giudice per l’ex comandante della Forestale di Foce Sele. Interdizione dai pubblici uffici e risarcimento per 136mila euro a Ministero e ‘vittime’.

I box in alto: Il caso. Autorizzazione Crescent, dai Beni Culturali arriva l’altolà al Consiglio di Stato.

Ed ancora: Salerno. Adescava dei minori, arriva un’altra condanna per una ragazza 21enne.

E poi: Pontecagnano. Spari in litoranea: arrestato 70enne. Il tentato omicidio per una lite sulle scommesse.

Di spalla: Cava de’ Tirreni. Gli sbandieratori ‘sventolano’ l’ultimo saluto a Lilly Avagliano.

Sempre di lato: Baronissi verso il voto. Comincia la sfida tra Moscatiello e Valiante: pronte già le prime liste.

A centro pagina: Muoiono mentre vanno a un funerale. Camerota. Sorella e cognato del commerciante suicidatosi a Licusati si schiantano ad Arezzo.

Sempre a centro pagina: Caso di legionella a San Mauro Cilento. Carrozziere grave al Monaldi di Napoli.

E poi: Salta il Consiglio provinciale, ‘affossati’ gli operai idraulico-forestali e il Cstp.

Taglio basso: Sanità. Ospedale Valle del Sele, uniti contro l’Asl. Il sindaco di Eboli chiama a raccolta colleghi e cittadini del territorio.

Ed ancora: Duplice omicidio di Albanella: la verità di Halimi.

A fondo pagina lo sport: Salernitana, vigilia di Grosseto avvelenata. Fuoco incrociato sui granata da Benevento e Monza. Ginestra resta a casa.

Ed ancora: Cavese, spunta Campitiello come nuovo acquirente.

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

Caldoro: ecco tutte le cifre. L’elenco dei fondi Ue dalla stazione marittima al trincerone. «I numeri sono pietre». Ricorso sui finanziamenti ai Comuni, il governatore replica pubblicando gli importi dei soldi stanziati. «I numeri sono pietre». Stefano Caldoro affida al suo ufficio stampa la replica alle accuse di De Luca. Non risponde direttamente, non è nel suo stile, ma fa filtrare dagli uffici di palazzo Santa Lucia l’elenco completo delle opere – più o meno grandi – realizzate a Salerno e in provincia anche con i fondi europei veicolati dalla Regione Campania. In calce poche righe: «I numeri sono pietre. Salerno e la sua provincia sono strategiche per la giunta regionale». Ovvero: è l’azione in sintonia con l’attività dell’amministrazione cittadina, che rende possibile la realizzazione di molte opere. Come dire, De Luca non ha di che lamentarsi.

Ed ancora:  Le interviste del Mattino. De Luca: chiedo rispetto per Salerno
mi interessa la concretezza degli atti.  Il partito. Nel Pd in Campania la svolta è possibile. Ma basta con le correnti.

Di spalla: La Corte dei Conti. Caso rimborsi, «avvisi»in Regione a tutti i consiglieri.

A centro pagina: Vanno ai funerali, muoiono in autostrada. Il fratello suicida giovedì scorso: lei e il marito partono da Treviso e si schiantano ad Arezzo. In viaggio verso Camerota sono stati tamponati da un tir. Ferita anche una nipote.

La foto notizia: L’8 marzo nella caserma delle «Guide». «Noi che siamo mamme e anche caporali».

E poi: La condanna. Otto anni e 4 mesi per la Santoro.

Di lato: Altri otto milioni per la Cittadella. Oggi «Italia Viva», l’archistar Bofill in città. Inaugurata l’opera di Chipperfield.

Ed ancora: L’intervento/1. Nelle nuove città il tesoro del futuro.

E poi: L’intervento/2. Un polo innovativo per l’archittettura.

Taglio basso: La curiosità. Troppe zanzare, Paestum ingaggia i pipistrelli.

I box in alto: Il teatro. BORSELLINO AL VERDI. RILETTO DA CAPPUCCIO.

Ed ancora: Lo spettacolo. FESTA DELLA DONNA CON LADY FANTOZZI.

Sempre in alto: Il libro. I SINDACI RACCONTANO MEZZO SECOLO DI CITTÀ

 

FOTO_SINGOLA_CORRIERE

 

 

 

In prima pagina sul Corriere del Mezzogiorno troviamo:

Dedicato a otto donne (di Maddalena Tulanti).

A centro pagina: Caldoro nello scandalo rimborsi. Consiglio regionale. Dalla Corte dei conti 60 richieste di chiarimenti. Il governatore: spiegherò tutto. Altra tegola per il neo sottosegretario Del Basso De Caro.

Ed ancora: Il ministro. Poletti: giù le mani dagli ispettori del lavoro.

Di spalla: Il dibattito sul Sud. LA CULTURA DELLA SUBALTERNITÀ (di Adolfo Scotto di Luzio).

E poi: Il boomerang delle tasse locali.

Sempre a centro pagina: Sentenza del Tar, ora è possibile contestare le multe. «Ztl del mare», varchi illegittimi.

Taglio basso: Il caso. Capri, staccata l’acqua a ville vip e night club. E’ caccia ai morosi.

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.