Capaccio, canoni demaniali marittimi 2014, il sindaco scrive a Caldoro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Comune_CapaccioIl sindaco di Capaccio Paestum Italo Voza, facendo proprie le difficoltà degli operatori del settore balneare, ha scritto al presidente della Regione Campania Stefano Caldoro per chiedere che venga rimodulata la classificazione e che di conseguenza vengano rivisti i canoni demaniali marittimi in considerazione dell’attuale situazione economica.

«In considerazione del grave momento di crisi economico-finanziario del settore balneare, con particolare riferimento agli operatori del comune di Capaccio Paestum, l’applicazione del canone demaniale-annualità 2014 e della relativa imposta regionale (addizionale) comporterebbe un collasso delle imprese esistenti ed una inevitabile ripercussione sull’indotto economico collegato al turismo balneare» ha dichiarato il sindaco Italo Voza.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.