I fatti del giorno: lunedì 17 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiREFERENDUM CRIMEA, OBAMA E EUROPA NON RICONOSCONO RISULTATO. 95% PER SI’ A RUSSIA, BOTTA-RISPOSTA OBAMA-PUTIN AL TELEFONO

Referendum in Crimea, l’ira di Obama e dell’Europa sul Cremlino. Washington e Bruxelles non riconoscono il voto, che considerano ”illegale”. Si’ all’adesione alla Russia da oltre un milione di filorussi, con percentuali del 95%. Putin ripete al telefono a Obama che il voto in Crimea e’ valido. Obama invita la Russia a interrompere le incursioni in Ucraina e ad accettare osservatori internazionali. L’Europa minaccia sanzioni.

—.

RENZI A BERLINO DALLA MERKEL, ITALIA NON E’ ALUNNO SOMARO. LAVORO: MI INTERESSANO I GIOVANI, NON I SINDACATI

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi vede la Fiorentina battere il Chievo, poi torna a Roma. Oggi raggiunge Berlino per incontrare la cancelliera Angela Merkel. L’Italia ”non e’ un alunno somaro da mettere dietro la lavagna” dice il premier. Poi taglia corto sulle polemiche attorno al decreto Lavoro:”Mi interessano i ragazzi che non trovano un lavoro, non i sindacalisti o le associazioni di categoria”.

—.

MINISTRO DIFESA PINOTTI, LECITO PENSARE RIDUZIONE F-35 CHIUSURA 385 CASERME E TASK-FORCE PER GESTIONE VENDITA

Una riduzione degli F-35, che ”e’ lecito pensare” e la chiusura di 385 caserme con la creazione di una task force per gestirne la vendita. Sono i due principali impegni presi dal ministro della Difesa Roberta Pinotti, nel prospettare un piano di spending review per il comparto.

—.

SI INFITTISCE MISTERO SU SCOMPARSA AEREO MALAYSIAN AIRLINES ULTIMA INFORMAZIONE PILOTA DOPO STOP SISTEMA COMUNICAZIONE

Si infittisce il mistero sull’aereo della Malaysian Airlines scomparso otto giorni fa. ”Tutto bene, buonanotte” l’ultima comunicazione del pilota del Boeing con la torre di controllo. L’informazione sarebbe arrivata dieci minuti dopo lo spegnimento manuale del sistema di comunicazione Acars, che richiede un’alta conoscenza delle apparecchiature di bordo.

—.

ANCORA FEMMINICIDIO: STAVOLTA A SEGNI, IN PROVINCIA DI ROMA SOTTUFFICIALE UCCIDE MOGLIE A MARTELLATE DAVANTI AI FIGLI

Ancora un femminicidio, questa volta a Segni, in provincia di Roma. Dopo un litigio un sottufficiale dell’Aeronautica ha ucciso la moglie a martellate davanti ai due figli gemelli, di 9 anni. I coniugi avevano avviato le pratiche per la separazione.

—.

JUVE SOFFRE MA VINCE A MARASSI COL GENOA, SEMPRE CRISI-MILAN. FORMULA 1:AUSTRALIA, VINCE ROSBERG. TENNIS, TRIONFO PENNETTA

La Juventus soffre ma passa a Marassi col Genoa. Vince anche la Fiorentina. Sempre crisi-Milan, che perde in casa col Parma. Oggi in campo Roma e Napoli. Formula 1, primo Gran Premio della stagione alla Mercedes di Rosberg in Australia. Quarta la Ferrari di Alonso. Tennis, trionfo di Flavia Pennetta a Indian Wells, prima italiana a vincere il torneo. Sale al numero dodici della classifica mondiale.(ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.