Gregucci al Corriere dello Sport: “Lotito? Gli manca diplomazia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Benevento_45_Gregucci_esultanzaIn una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport oggi in edicola, Gregucci invita tutti a volare basso ed esalta il lavoro del gruppo: “C’è tanto della squadra, non di Gregucci. Se tutti non remano nella stessa direzione la barca non andrà mai da nessuna parte. Oggi nella Salernitana collaborano tutti. La squadra sta lavorando bene. Con la consapevolezza dei propri mezzi, che però non deve tramutarsi mai in presunzione. Dove possiamo arrivare ce lo dirà solo il campo. E’ attraverso il lavoro che si acquisisce la consapevolezza, a parole non ho mai visto fare nulla”.

Sul pubblico dice: “E’ una piazza che conosco bene. Il dato, per le potenzialità della tifoseria, sarebbe ancora basso. A Salerno si è arrivati anche a trentamila. I salernitani hanno da sempre uno spirito di appartenenza forte. I tifosi hanno voglia di essere rappresentati e di rappresentare il loro territorio, è giusto così. Non lo dice Gregucci, lo dice la storia di Salerno. La gente è da sempre un tutt’uno con la Salernitana”.
Sul cammino della squadra: “Gli impegni che mancano per noi saranno tutti da dentro o fuori, dovrà essere questo il nostro spirito. Da quando sono tornato ho cercato di inculcare nella squadra questa mentalità. E aggiungo una cosa: non conta che giocheremo tre volte su cinque in casa, conteranno personalità e atteggiamento. Anche perché, tornando ai tifosi, sappiamo bene che non ci abbandoneranno neanche fuori casa. Se noi trasciniamo loro, di conseguenza saranno loro a trascinare noi. Il modulo conta fino a un certo punto. Ciò che conta è la voglia che un gruppo mette in quello che fa. E l’organizzazione. Dipende da noi. Se ci fosse un modulo di sicuro rendimento la scuola di Coverciano avrebbe chiuso da un pezzo”.
Gregucci parla anche del delicato tema dei rapporti tra Lotito e la tifoseria biancoceleste: “Non c’è punto di contatto tra i tifosi e il presidente, se non c’è dialogo è difficile ricostruire un rapporto. Ma non va dimenticato quando Lotito ha fatto per la Lazio. Forse gli manca qualcosa in diplomazia, ma in tempi di fair play finanziario il suo è un sistema destinato a funzionare”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.