Salernitana, le mani sulla Coppa!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
CoppaItaliaLa Salernitana allunga le mani sulla Coppa Italia di Lega Pro. La zampata di Ricci, ripresa dal Mago granata, terrore dei portieri avversari (chiedere a Pavia, Alessandria e Pro Patria per credere) regala alla truppa di Gregucci un preziosissimo successo corsaro al Brianteo e le permetterà di vivere la gara di ritorno con qualche patema d’animo in meno. Mentre i tifosi salernitani si segnalavano per lo spettacolo offerto con sciarpate, cori ed attestazioni d’amore sconfinato nei confronti della loro squadra del cuore, la tifoseria locale s’è fatta notare per la coreografia iniziale per i “Buu” all’indirizzo di Fofana, a testimonianza del fatto che (tessera o no) c’è ancora tanto da fare per sgomberare gli spalti dagli imbecilli.

Il gol del giovane prodotto del vivaio della Lazio, subentrato in corso d’opera a Mounard, ha scatenato sugli spalti l’entusiasmo dei tanti supporters salernitani (principalmente residenti al Nord) che hanno voluto seguire dal vivo la loro squadra del cuore in un appuntamento che comunque per certi versi resterà nella storia, visto che è solo la seconda finale raggiunta dalla Salernitana nella Coppa Italia di terza serie. La prima, alla fine degli anni ’70, non fu fortunata. Stavolta, invece, sembrano esserci tutti i presupposti per arricchire la bacheca de club con un altro trofeo, dopo la Supercoppa di Seconda Divisione vinta nella passata stagione.

La finale di ritorno si giocherà solo tra un mese, mercoledì 16 aprile per l’esattezza (sempre di sera), motivo per cui nel frattempo Montervino e soci potranno concentrarsi anima e corpo su quello che resta l’obiettivo principale, vale a dire il campionato. La Salernitana nelle ultime gare della stagione regolare deve cercare di conquistare il miglior piazzamento possibile nella griglia di partenza dei play off e quindi dovrà vincere diversi scontri diretti (a partire da quello di domenica col Catanzaro) per scalare qualche posizione nella graduatoria generale e per riuscire ad affrontare almeno il primo turno col fattore campo favorevole. Questo significherà affrontare le restanti partite come se fossero tutte degli spareggi, delle finali, e così, coi play off in tasca anche sollevare la Coppa Italia all’Arechi prima di Pasqua avrà un sapore più gustoso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.