Giffoni Sei Casali: Carabinieri recuperano IPAD rubato a Salerno grazie ad una APP

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
trova_IPADSeguendo le tracce dell’applicazione trova il mio IPAD i Carabinieri della Stazione di Gffoni Sei Casali hanno recuperato un IPAD rubato a Salerno il 18 marzo scorso. I ladri erano penetrati all’interno dell’abitazione di una ragazza trentenne sita a Pastena, asportando, oltre ad alcuni valori, anche l’apparecchiatura informatica sulla quale era stata però installata l’applicazione che ha condotto i Carabinieri, dopo la denuncia prodotta dalla ragazza, nella cameretta di un giovane incensurato di Giffoni Sei Casali, trovato proprio mentre stava utilizzando l’IPAD che è stato sequestrato e restituito alla vittima del furto. Per l’incensurato una denuncia per ricettazione, mentre sono ancora in corso le indagini per cercare di giungere all’identità degli autori del furto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.