La città di Mercato S.Severino è tra le 47 città italiane cardioprotette

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
cuore“La nostra Città è tra le 47 città italiane – su 8100 Comuni in totale – cardioprotette. Infatti, l’Associazione “Grazie di Cuore”, presieduta dal consigliere comunale Carmine Landi, presidente della Commissione Consiliare Politiche Sociali, ha attivato, già dal 2009, sul nostro territorio, una rete di cardioprotezione ed ha consegnato la mappa dei defibrillatori del nostro Comune alla centrale operativa del 118. Un progetto, sperimentato felicemente, poi esteso a tutto il comprensorio provinciale con il progetto “Provincia Cardioprotetta”. Lo ha detto il sindaco Giovanni Romano.

“Siamo soddisfatti del lavoro svolto – ha dichiarato il primo cittadino – e la presenza di Mercato S. Severino nell’elenco delle quarantasette città cardioprotette, è la dimostrazione che siamo in prima linea per la prevenzione, considerato che la presenza dei defibrillatori rappresenta una garanzia fondamentale per salvare vite umane nel corso di emergenze dovute a crisi cardiache”. “Le informazioni dettagliate sulle città cardioprotette – ha proseguito Carmine Landi – sono state richieste dall’American Heart Association che ha mostrato interesse a conoscere il numero preciso delle città italiane cardioprotette. Mercato S. Severino è stato il primo Comune della Provincia di Salerno ad avere approntato la mappa e, integrandosi con il servizio del 118, si è adeguata al dettato del decreto Balduzzi”.

“Mercato S. Severino – ha concluso Carmine Landi – ha, già da tempo, raggiunto l’obiettivo, diventando una Città cardioprotetta. In Città, non solo le forze dell’ordine sono in grado di utilizzare i defibrillatori ma anche i volontari dell’E.P.I. (Emergenza Pubblica Irno), la Misericordia, la Polizia Rurale, i  dipendenti del Teatro Comunale, l’Associazione “Il Gabbiano” e molti altri cittadini che hanno aderito al progetto e frequentato il corso di formazione. Inoltre, già due supermercati sono in possesso della strumentazione salvavita ed i rispettivi gestori sono formati all’utilizzo della stessa”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.