Rifiuti: da Regione 3 milioni di euro a Comuni per la differenziata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
raccolta_differenziata_salernoSono stati firmati i decreti dirigenziali di immissione al finanziamento e la proposta di impegno di spesa a favore dei Comuni per gli interventi a sostegno dei piani comunali per la raccolta differenziata. Questi i Comuni interessati: 1)Castelvetere sul Calore, in provincia di Avellino, per un importo pari a euro 17.090; 2)Felitto, in provincia di Salerno, per un importo pari a euro 13.090: 3)Avellino, per un importo pari a euro 853.620 4)Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, per un importo pari a euro 1.650.975; 5)Marcianise, in provincia di Caserta, per un importo pari a euro 401.780; 6)Bellizzi, in provincia di Salerno, per un importo pari a euro 37.307; 7)Gragnano, in provincia di Napoli, per un importo pari a euro 298.009 In fase di rendicontazione sarà valutata l’ammissibilità delle singole voci di spesa, da cui restano escluse quelle legate ai costi di gestione. E’ stato approvato e pubblicato anche lo schema di convenzione da sottoscrivere da parte del legale rappresentante del beneficiario e dal responsabile dell’obiettivo operativo.

Sono stati, inoltre, firmati i decreti di proposta di liquidazione ai seguenti Comuni: 1)Torre Annunziata, in provincia di Napoli, 1° acconto di euro 138.117 pari al 30% dell’importo risultante dal quadro economico rimodulato; 2)Salvitelle, in provincia di Salerno, per la somma pari a euro 6.943 a saldo dell’importo risultante dal quadro economico consuntivo; 3)Giffoni Sei Casali, in provincia di Salerno, 1° acconto di euro 12.645 pari al 30% dell’importo risultante dal quadro economico rimodulato.

”Un forte impegno – ha sottolineato l’assessore Giovanni Romano – della Regione che testimonia la costante attenzione che poniamo nei confronti dell’ambiente in generale e dell’incentivazione della raccolta differenziata in particolare”. ”La Campania è la prima regione italiana – ha continuato Romano – a dotarsi di un Piano operativo per la riduzione dei rifiuti. E’ certamente motivo di orgoglio poter affermare che, nonostante le fragilità del sistema e le tante criticità ambientali, continua il lavoro per una corretta gestione del ciclo dei rifiuti su tutto il territorio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. “la differenziata è civiltà” “il rifiuto è una risorsa” “con la differenziata risparmierete” .. ora si scopre che per l’ennesima volta la differenziata “va finanziata”! ma come?? non dovrebbe, non solo finanziarsi da sola!, ma anche portare guadagni(risparmi) per i cittadini?!? non vi pare che sia tutta una truffa? (non parlo di Salerno, o non solo di Salerno, ma di tutte le città in cui si è passati alla porta a porta).
    Non so voi, ma io non conosco nessun comune che ha concesso consistenti risparmi in bolletta, reali, al cittadino.. ci sono sempre stati aumenti e “richieste di finanziamento”, come in questo caso..
    Un esempio: “il cartonaio” che va in giro sul corso a raccogliere i cartoni, chiede qualcosa? NO! perchè ci guadagna con la semplice raccolta! Perchè i comuni non solo non ci guadagnano, ma alzano le bollette e addirittura richiedono e ottengono finanziamenti?!?!? Sarebbe come se il cartonaio raccogliesse il cartone, poi ci chiedesse dei soldi e in più chiedesse i soldi anche allo Stato! assurdo!! ma è ciò che sta avvenendo quasi dappertutto con questa “porta a porta”…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.