All’Arechi sarà scontro tra “Titani”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Di_Vaio_gol_PerugiaUna partita sotto gli occhi di tutti. Perché è Salernitana – Perugia, ovvero scontro tra titani della C, perché c’è l’altissima classifica in palio, perché è evento da “c’eravamo tanto amati” tra due piazze che da gemellate son diventate nemiche giurate. Perché c’è l’Osservatorio che tiene d’occhio gli scalmanati da autogrill e ci sono poi le disposizioni della Questura di Salerno che, se non rispettate, potrebbero fermare il grande esodo umbro all’Arechi. Sono circa 2000 i tifosi che stanno preparando il viaggio verso Salerno. Insomma, il big-match della prossima domenica di terza serie nasce già con tanti punti interrogativi. Sarebbe bello poter vedere una cornice di pubblico degna dell’appuntamento, con una bella partita in campo e sugli spalti.

Nelle sfide tra Salernitana e Perugia (14 in campionato più la Coppa Italia) è successo sempre di tutto. E come premessa per un match che alla penultima giornata potrebbe regalare la Serie B diretta ai Grifoni non è niente male. Il Perugia a Salerno verrà per vincere pur avendo due risultati su tre, quello dell’Arechi si annuncia più un assedio che un assalto. Non tanto perchè si gioca in contemporanea Frosinone-L’Aquila, quanto perchè la storia passata e recente dice che per gli Umbri espugnare l’Arechi è missione impossibile. La Salernitana forte della tradizione prepara la trappola alla compagine di Camplone. I granata non saranno soli e non mancano neppure gli stimoli.

Come non ricordare la Serie A ’98-99, quando i Grifoni espugnarono Udine (2-1 con doppietta di Petrachi) condannando i granata alla retrocessione.  Oppure la sfida di Coppa Italia che a Salerno nel ’93-94 (1-1) portò alla famosa rottura del gemellaggio dopo l’invasione di campo dei tifosi granata per contestare l’operato dell’arbitro De Santis, oggi internazionale. La storia dice che la Salernitana, all’Arechi l’ha sempre avuta vinta o quasi. Non resta che rispettare il dato e mettere il bastone tra le ruote della capolista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.