I fatti del giorno: lunedì 28 aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiPAPA FRANCESCO CANONIZZA GIOVANNI XXIII E GIOVANNI PAOLO II.  MESSA CONCELEBRATA CON BENEDETTO XVI, 800.000 FEDELI A ROMA

Due ”uomini coraggiosi”, che ”hanno dato testimonianza alla Chiesa e al mondo della bonta’ di Dio” Con queste parole papa Francesco ha proclamato santi Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, due dei papi piu’ amati dell’ultimo secolo. Bergoglio li ha canonizzati nella messa concelebrata in Piazza San Pietro con il Papa emerito Benedetto XVI. Grande ovazione degli 800 mila pellegrini arrivati a Roma.

—.

MATTEO RENZI APRE A MODIFICHE SU SENATO IN TESTO RIFORME. A VIGILIA SETTIMANA DECISIVA TENDE MANO A SILVIO BERLUSCONI

Matteo Renzi apre a modifiche sul testo delle riforme, in particolare sul Senato. E tende la mano anche a Silvio Berlusconi. Il premier punta a incassare in settimana l’ok al Senato delle Autonomie almeno in commissione ”anche se – precisa – non mi impicco per una settimana di differenza”.

—.

DA BERLUSCONI SEGNALE DI PACE A RENZI SULLE RIFORMR. EX PREMIER ATTACCA NAPOLITANO E CORTE COSTITUZIONALE

Sulle riforme segnale di pace da Silvio Berlusconi. ”Non ho mai detto di voler rompere il patto” con Renzi, dice. Il problema, aggiunge Berlusconi, e’ il premier che alza le tasse per aumentare le spese. Accuse anche a Napolitano e alla Corte Costituzionale, definita ”organo nelle mani della sinistra”.

—.

UCRAINA, LIBERATO OSSERVATORE OSCE SVEDESE MALATO DI DIABETE. SECESSIONISTI RUSSI, ‘ALTRI SONO PRIGIONIERI DI GUERRA’

In Ucraina braccio di ferro sugli osservatori dell’Osce rapiti. I secessionisti filorussi liberano quello svedese sofferente di diabete ma annunciano che gli altri sono ”prigionieri di guerra”, da scambiare con miliziani in mano a Kiev. Intanto scattano probabilmente oggi le nuove sanzioni contro la Russia.

—.

NAPOLITANO RILANCIA TEMA DELLA CONDIZIONE CARCERARIA. RINGRAZIA BERGOGLIO PER TELEFONATA A MARCO PANNELLA

Giorgio Napolitano rilancia il tema della condizione dei detenuti e ringrazia il Santo Padre per la telefonata a Marco Pannella. Il presidente ricorda che bisogna adeguarsi alla sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo del 2013.

—.

TRAGEDIA A PESCARA DOPO LITE IN AUTOMOBILE TRA CONVIVENTI. PADRE E FIGLIA MORTI CARBONIZZATI, MADRE IN GRAVI CONDIZIONI

Finisce in tragedia a Pescara una lite in automobile tra due conviventi davanti alla figlia di cinque anni. L’uomo sparge benzina addosso a tutti e da’ fuoco all’abitacolo. Padre e figlia muoiono carbonizzati, la madre in gravi condizioni.

—.

CALCIO PIANGE BOSKOV. MORTO A 82 ANNI TECNICO SCUDETTO SAMP. VINCONO LAZIO, TORINO E VERONA, IN MOTOGP ANCORA MARQUEZ

Il calcio piange Vujadin Boskov. E’ morto a 82 anni il tecnico della Sampdoria campione d’Italia nel 1991. In serie A vittorie di Lazio, Torino e Verona in chiave Europa League. Stasera Sassuolo-Juventus. MotoGp, in Argentina vince Marquez.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.