I fatti del giorno: domenica 4 maggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiFOLLIA E SANGUE SU COPPA ITALIA, SI GIOCA CON OK ULTRA’
SPARI FUORI OLIMPICO, UN FERITO GRAVE. NAPOLI-FIORENTINA 3-1
Il Napoli ha vinto la Coppa Italia ieri sera all’Olimpico
battendo la Fiorentina 3-1, ma prima della partita tre tifosi
partenopei sono stati feriti a colpi di pistola. Uno è in
pericolo di vita. A sparare sarebbe stato un tifoso della Roma,
che prima avrebbe provocato i napoletani, poi di fronte alla
loro reazione avrebbe sparato. Il romanista, ricoverato con una
gamba rotta, è stato fermato. La partita è iniziata con tre
quarti d’ora di ritardo per la rabbia dei tifosi napoletani. A
dare il via libera è stato un capo ultrà azzurro, “Gennaro a’
carogna”, che ha trattato con polizia e tifosi fiorentini.
—.
ALLUVIONE DEVASTA LE MARCHE, 2 MORTI A SENIGALLIA
MIGLIAIA SENZA CORRENTE, DECINE DI SFOLLATI
Due morti, decine di sfollati, migliaia di persone senza
elettricità e telefono. Questo il primo bilancio dell’alluvione
che ieri ha colpito le Marche, in particolare Senigallia. La
‘bomba d’acqua’, 170 millimetri di pioggia in poche ore, ha
dispiegato la sua potenza in un tempo brevissimo. I fiumi sono
straripati allagando case e strade. Numerose le frane. A
Senigallia un 80enne, Aldo Cicetti, è stato trascinato via
dall’acqua. A Pongelli un 86enne, Nicola Rossi, è morto per un
malore. Centinaia gli operatori di protezione civile mobilitati.
—.
UCRAINA: ASSEDIO KIEV A SLOVIANSK, LIBERATI OSTAGGI OCSE
ANCORA MORTI E FERITI. CREMLINO, PERSO CONTROLLO FILORUSSI
I filorussi hanno liberato ieri dopo 8 giorni gli osservatori
militari dell’Osce, proprio mentre Kiev stringeva l’assedio su
Sloviansk, bastione della protesta separatista, allungando il
bollettino di guerra: 5 morti e 12 feriti tra le forze ucraine,
15 vittime tra le fila dei ribelli, di cui 4 miliziani e 11
civili. Il Cremlino dice di aver perso il controllo dei
filorussi e di non sapere ancora come rispondere alle “migliaia
di richieste di aiuto” che vengono dall’Ucraina dell’est.
—.
DECRETO LAVORO, SCONTRO GOVERNO LAVORO SUI CONTRATTI
CAMUSSO, PIU’ PRECARIETA’. BOBBA, MULTA SCORAGGERA’ ABUSI
Il decreto lavoro, che “già non andava bene”, viene
“ulteriormente peggiorato”, dando il via libera ad una maggiore
precarizzazione dei rapporti di lavoro, anche illegittimi. Il
leader della Cgil, Susanna Camusso, ieri è tornata ad attaccare
il dl Poletti, dopo l’emendamento del governo che elimina
l’obbligo di assunzione a tempo indeterminato per chi non
rispetta il tetto del 20% di precari sostituendolo con una multa
per i datori di lavoro. Il sottosegretario al Lavoro, Luigi
Bobba, risponde che l’entità della multa “è tale da scoraggiare
chiunque a superare il vincolo”.
—.
BIMBO EROE IN USA, UCCISO A 8 ANNI PER DIFENDERE LA SORELLA
ARRESTATO UN TEENAGER CHE VOLEVA VIOLENTARE LA RAGAZZINA
Un bambino americano di 8 anni, Martin Cobb, è stato ucciso ieri
mentre giocava nel giardino di casa sua con la sorella di 12: ha
pagato a caro prezzo il suo gesto eroico, quello di voler
difendere la ragazzina da un intruso che, giunto all’improvviso,
voleva violentarla. Il terribile fatto è accaduto a Richmond, in
Virginia. L’omicida, un teenager di colore, è stato arrestato.
Martin è stato ucciso con un sasso che lo ha colpito alla testa.
(ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.