Vandali al villaggio Marzotto di Jesolo, due minorenni salernitani denunciati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
collage_vandaliRotoli di carta in mezzo alla strada. Cabine di pvc di ricovero attrezzi danneggiate e infissi rotti. Contenitori di detergenti sparsi un po’ ovunque. Il tutto “condito” da parole volgari e membri maschili disegnati sui muri dello stabilimento balneare “Consorzio Torino Uno” di Jesolo, i cui responsabili si sono trovati anche il registratore di cassa aperto. Ma il raid dei vandali non si è fermato lì nella notte tra venerdì e sabato. Nel mirino è finito anche il villaggio adiacente “Marzotto”, dove a terra la mattina c’erano degli estintori abbandonati. Sequestrata pure una bomboletta spray. Gli agenti della polizia municipale, intervenuti sul posto, hanno chiesto quindi di vedere i filmati delle telecamere di sorveglianza del villaggio, ma non essendo a infrarossi si sono rivelate quasi inutili.

Ma le indagini sono continuate e in poche ore sono stati incastrati un sedicenne e un diciassettenne della provincia di Salerno alloggiati al villaggio “Marzotto” con la propria squadra per una torneo di calcio (circa 300 le persone arrivate a Jesolo). La loro furia aveva interessato anche i luoghi vicini alla palazzina dove erano ospitati: gli estintori abbandonati in arenile erano infatti di proprietà del villaggio, asportati dalla palazzina “4”. Vicino alla piscina della struttura ricettiva, poi, con una bomboletta spray oltre ai “soliti” attributi maschili anche la scritte in napoletano riferite agli organi genitali maschili. Alla fine gli accompagnatori del gruppo che alloggia alla palazzina 4 hanno vuotato il sacco (dopo che altri danneggiamenti erano stati segnalati anche alla palazzina 7): due minori, N.A. di 16 anni e F.A. di 17 anni, sono quindi stati denunciati d’ufficio dalla Procura dei minori di Venezia per danneggiamento aggravato in concorso e per furto.

Fonte: VeneziaToday

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. non e’ possibile salernitani, saranno napoletani o del agro, via i cafoni da salerno xDDD

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.