Ultrà: raddoppio Daspo recidivi e allargamento reati. Prossime nuove misure

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
salernitana_nocerina_cellerini_2Daspo raddoppiato ai recidivi e allargamento dei reati per i quali è prevista la possibilità di applicazione del provvedimento: sarebbero queste alcune delle misure alle quali sta lavorando il Viminale per inasprire la normativa sulla violenza negli stadi. Il provvedimento potrebbe approdare al Cdm già la prossima settimana.  Le misure contenute nel nuovo testo normativo, che potrebbe essere anche un decreto legge ma più probabilmente sarà un disegno di legge, andranno ad aggiungersi a quelle elaborate dalla task force composta da esperti del Viminale e del mondo del calcio che partiranno in via sperimentale all’inizio del prossimo campionato.

Tra queste, la riorganizzazione degli stadi con la creazione di settori più piccoli per consentire una migliore identificazione dei tifosi, l’istituzione del Supporter Liaison Officer, vale a dire il rappresentante dei tifosi demandato ai rapporti con istituzioni e club; maggiore formazione degli steward, che parteciperanno anche alle trasferte; possibilità di sospensione e revoca delle tessere di fidelizzazione – lo strumento che secondo il Viminale dovrebbe prendere il posto dell’attuale Tessera del tifoso – a quei tifosi che si rendono responsabili di atti di violenza e razzismo.

Sono complessivamente 5.200 i provvedimenti di Daspo attualmente in vigore, di cui 2.004 comminati nell’ultima stagione. I dati delle forze di polizia, aggiornati all’ultima giornata di campionato, dicono inoltre che sono in aumento sia gli arresti e le denunce sia il numero di feriti tra le forze dell’ordine e tra gli steward.

I numeri in possesso del Viminale parlano di 52 incontri con incidenti, su 1.830 monitorati nel corso della stagione tra serie A, B, Lega Pro e serie minori. Fino ad oggi, inoltre, sono 103 gli arresti, dunque più di quanti ne furono effettuati nell’intera stagione scorsa quando furono 95, e 875 le denunce contro le 829 dell’anno scorso. I numeri aggiornati dicono inoltre che nel campionato 2013/14 sono rimasti feriti 61 appartenenti alle forze di polizia (erano 33 a fine campionato scorso), 26 steward (erano 11 nel 2012/2013) e 57 civili (erano 62 al termine della stagione scorsa).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Se rubassi un pezzo di pane in un supermercato mi arrestano,se compissi violenze in uno stadio mi sarebbero la DASPO. Perché?!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.