Angri: Il Sindaco interviene in merito alla crisi del Trasporto Pubblico Locale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Angri_comuneE’ di ieri mattina la notizia che anche la Sita, a causa di problemi interni, societari ed economici, ha deciso di sospendere il servizio di trasporto pubblico locale, minacciando di perpetrare questo provvedimento sino ad agosto 2014. Dopo la crisi ormai nota del CSTP, la decisione della Sita getta definitivamente nel collasso il trasporto pubblico locale.

In merito alla triste vicenda è intervenuto il Sindaco di Angri Pasquale Mauri:

“Già a seguito dell’incidente ferroviario accaduto lo scorso 5 febbraio 2014 presso la stazione di Portici, causando gravi disagi alla circolazione dei treni sulla tratta Napoli-Salerno, ho provveduto a scrivere alla Provincia di Salerno competente per il Trasporto Pubblico Locale, e al CSTP, per chiedere un’intensificazione delle corse per le linee di trasporto pubblico dirette a Napoli e Salerno. Ad oggi, non solo non ho ricevuto alcuna risposta dalla Provincia, ma mi ritrovo anche a fronteggiare un peggioramento della situazione a causa del provvedimento della Sita. I miei concittadini non solo vengono lasciati sulle fermate perché le corse dei pullman sono state ridotte al minimo, ma addirittura rischiano di non poter più raggiungere le località di destinazione attraverso i mezzi pubblici. Si tratta di una situazione a dir poco vergognosa. Il trasporto pubblico locale è ormai tristemente al collasso e continuare in questa direzione significherebbe arrivare a negare ai cittadini un servizio primario. Ciò detto mi chiedo cosa stia facendo la Provincia di Salerno, ente competente per il Trasporto Pubblico Locale, per risolvere questo problema. A me sembra un bel niente. Alla mia missiva non c’è stata alcuna risposta, pertanto mi domando se il Presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone si sia mai degnato di leggerla. Suppongo sia troppo impegnato in campagna elettorale per prestare attenzione alle sollecitazione di un Sindaco di un paese della Provincia che sta raccogliendo quotidianamente malumori e disagi gravi da parte dei suoi concittadini. A quanto pare alla Provincia di Salerno piace umiliare la cittadinanza angrese, mostrando un’insensibilità di fondo rispetto alle richieste avanzate. Già in passato abbiamo subito oltraggi del genere, come la scomparsa dal programma provinciale delle opere pubbliche della costruzione del ponte di via Delle Fontane, della strada di collegamento Angri-Corbara e della nuova palestra del liceo ‘Don Carlo La Mura’. Mi auguro che i miei concittadini prendano atto dei danni arrecati da chi rappresenta oggi la Provincia e dai governi che l’hanno presieduta da 5 anni a questa parte. Ovunque abbiano occupato poltrone hanno portato allo sfacelo, senza dare alcuna prospettiva di sviluppo né ai servizi di competenza dell’ente, né alle società amministrate dalla Provincia. Spero, infine, che il Presidente Iannone, seppur preso dalla campagna elettorale, trovi in qualche modo il tempo di ascoltare la voce di un Sindaco in difficoltà e riesca a trovare una soluzione funzionale al problema del trasporto pubblico locale. Purtroppo chi sta pagando le spese di questo atteggiamento insensibile e inefficiente è, come sempre, il cittadino. E’ ora di dire basta!”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.