Ma quale ca…. di Happy parodia del tormentone di Pharrell Williams

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ma quale cazzo di #HappyIl messaggio è chiaro e conciso: avete rotto le scatole con questi Happy from… Ma quale cazzo di Happy, diventato un fenomeno virale del web in pochissime ore, è nato dalle menti creative dell’agenzia di comunicazione Antville Multicreatives, in collaborazione con il gruppo musicale Maleizappa, la casa di produzione Fade Production e la scuola di danza Backstage; ormai stufi di questa finta felicità veicolata dai media.

Una partnership tutta casertana che mostra come sia possibile produrre qualcosa di innovativo anche senza budget.
“Lavorare a costo zero è faticosissimo, ma ti riempie di stimoli e ti permette di fare rete mettendoti in contatto con professionisti che diversamente non avresti mai potuto conoscere. Tra i tanti no che ci hanno rifilato abbiamo avuto modo di incontrare persone che non vedevano in questo lavoro un fine economico ma volevano lavorare prima di tutto ad un progetto nuovo e fresco” spiegano i ragazzi di Antville.

Due elementi fondamentali questi, località ed economicità, che mostrano quanto una buona comunicazione non dipenda tanto da investimenti spropositati o da grandi agenzie, ma dalla creatività, dal lavorare con professionalità senza mai omologarsi.
Guardando tutta quella gente ballare a chi non è capitato di chiedersi “Ma happy di cosa?”.

È da questa domanda che nasce il video: “Ultimamente non c’è molto di cui esser felici, i problemi ci sono e non vanno nascosti, anzi vanno gridati. Noi abbiamo voluto farlo cercando di strappare un sorriso agli utenti della rete invitandoli ad una sana riflessione, consigliando loro di non seguire una felicità omologata. Bisogna essere diversamente felici dandosi da fare mantenendo il sorriso, sempre e comunque. Lo scopo è quello di trasmettere questo messaggio e l’abbiamo fatto contrapponendo il testo crudo al video volutamente ironico, nello stile totalmente unconventional tipico di Antville”.
La sarcastica parodia del tormentone di Pharrell Williams è stata presentata venerdì 9 maggio con un evento seguìto da instant sharing e dj set in una cornice dominata dal tipico colore giallo che fa da sfondo al video, tra musica, buon cibo e tanto, tanto happiness.


CREDITS

Hanno partecipato a questo lavoro:

1. Idea creativa e produzione  Antville multicreatives | Agenzia di comunicazione ( Caserta )

Creative Directors: Angela Pastore e Gianfranco Farina / Art Directors: Anna Speranza Ambrosio e Alberta Pota / Digital Project Manager: Francesca Buonajuto / Copywriter: Roberto Maisto / Media Planner: Chiara Scoglionero e Maria Cristina Sanfelice

2. Testo e mixing audio Maleizappa  | Band musicale ( Caserta )

Vittorio Iuliano, Gino Petracco, Lorenzo de Gennaro, Massimiliano Ferraro e Corrado D’amato.

3. Produzione video e montaggio FaDe Production ( Airola )

Director: Fabio Desiato

4. Coreografie Backstage Dance Studio  | Scuola di Danza ( Arienzo )

Choreographer: Vincenzo Cirillo / Dancers: Filomena Zimbardi, Vaselena Nalyvayko, Assunta Maione, Mariagrazia Nuzzo, Olimpia Liparulo, Lucia Castorio, Giovanna Rossini.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.