Forum Cultura Salerno: “Ricuciamo la città”, appuntamento sabato 15 maggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si presenta il 15 maggio alle ore 10.00, alla Biblioteca Provinciale di Salerno il“Piano Regolatore per la Cultura Salerno” (“PRG Cultura”), promosso dal Forum della Cultura, gruppo autogestito di cittadinanza attiva, nato a dicembre 2013 e composto da giornalisti, operatori, artisti, editori, docenti e appassionati. Il “PRG Cultura” viene proposto in una città dove negli anni ’90 si è avviato un importante piano regolatore urbanistico di Oriol Bohigas solo in minima parte realizzato; segnata da controverse e imponenti opere firmate da archistar internazionali che hanno suscitato grandi contrasti; interventi che hanno portato la città all’attenzione nazionale come laboratorio di trasformazione urbanistica ma hanno lasciato la vita culturale al di fuori da corrette prassi contemporanee, tantomeno europee.

Il “PRG Cultura” prende a prestito “regolamentazioni” comunali di altre città (in questo caso Cagliari) ispirate a buone pratiche di organizzazione della cultura, di destinazione degli spazi, di regole di trasparenza e buon governo. In essa si lanciano alcuni spunti come il Museo diffuso, il Laboratorio sul Paesaggio, il Polo Teatrale, la Città del Cinema, lo Spettacolo del Mare e altre proposte, per “Ricucire la città”, (secondo le teorie dell’antropologo francese Marc Augè)  su base culturale in un percorso che recuperi Memoria, Identità. Siti storici, Produzione  culturale e artistica e che valorizzi la bellezza architettonica e paesaggistica della città; la sua illustre tradizione della Scuola Medica Salernitana, gli antichi palazzi del Centro Storico, il rapporto privilegiato con il mare. Il PRG Cultura è stato messo on line con l’invito a produrre “ emendamenti”, proposte di modifica e suggerimenti; è un documento in progress integrato da numerosi contributi e verrà presentato al pubblico il 15 maggio per un ulteriore confronto e per  la più ampia partecipazione.

Nella giornata del 15 maggio, alla Presentazione del Piano Regolatore della Cultura, dopo i saluti di Barbara Cussino, direzione Musei e Biblioteche Provincia di Salerno, intervengono:  Vittorio Dini; Pino Vuolo; Sergio Vecchio,“La cultura che c’era”; Tommaso Avagliano,  (Marlin Editore), Collana sulla memoria “Filo Spinato”;  Pietro Ravallese “Dalle periferie alla comunità”;  Massimo Adinolfi; Antonio Braca (Soprintendenza BSAE), “Quale   futuro per i Beni culturali a Salerno”;  Andrea Manzi, ” Comunicare il territorio”; Franco Tozza , “Memoria e Teatro a Salerno”, Milva Carrozza, (Associazione Artura) “Vivere di cultura”; Gianluca De Martino ( Legambiente) “Giovani e spazi sociali”; Valerio Falcone, (Fornace Falcone), “Impresa per l’arte”; Angelo Riviello, (Associazione Utopia, Campagna); Franco Forte, (Oedipus Edizioni), “Editoria e territorio”; Raffaella Di Leo, Italia Nostra; Nicolantonio Napoli (Casa Babylon Pagani), “Spettacolo e napolicentrismo”. Pausa Caffè. Segue dibattito aperto. Coordinano Luciana Libero e Anna Nisivoccia, promotrici del FORUM CULTURA SALERNO.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.