Sarno: arrestato 47enne per produzione, traffico e detenzione di droga

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
polizia_inseguimento_stradaleNel pomeriggio di mercoledì personale della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno, a seguito di specifici servizi volti alla prevenzione e repressione dei reati predatori e del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, ha arrestato G. M. 47enne del posto, accusato di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope. In particolare, intorno alle ore 16.45, l’equipaggio di una Volante della Polizia, nel transitare in via Ticino a Sarno, notava  l’uomo già conosciuto dalle forze dell’ordine per i suoi precedenti anche specifici, dirigersi a forte velocità a bordo di un motociclo presso la sua abitazione e si poneva al suo inseguimento, senza far uso dei relativi segnali acustici e visivi.

Appena arrivati presso l’abitazione dello stesso, i poliziotti notavano G. M. parcheggiare la moto nei pressi dell’abitazione e parlare con un altro uomo che già lo attendeva sul posto.  L’equipaggio della volante, a questo punto, procedeva al fermo di G. M. e del ragazzo in sua compagnia ed alla perquisizione personale a seguito di cui trovavano addosso al 47enne  7 stecche, già suddivise in dosi, di sostanza stupefacente e la somma di  € 195.00 suddivisa in banconote di vario taglio, probabile provento dell’attività di spaccio.

La successiva perquisizione presso la sua abitazione consentiva ai poliziotti di trovare e sequestrare un bilancino di precisione, un coltello con manico in legno e lama di circa 20 cm annerita dal taglio delle dosi della droga, nonché un panetto di sostanza stupefacente del tipo Hashish.

Dalle successive analisi effettuate da personale del locale posto di Polizia Scientifica la sostanza stupefacente rinvenuta e sequestrata è risultata essere del tipo Hashish per un peso complessivo di grammi 46,30. Durante le attività di Polizia Giudiziaria svolte presso l’abitazione di G. M. sopraggiungeva un cittadino extra comunitario di nazionalità marocchina ma residente a Sarno, il quale riferiva ai poliziotti di essersi portato presso tale abitazione per l’acquisto di sostanza stupefacente.

I due clienti di G. M., pertanto, venivano portati presso gli uffici del locale Commissariato di Polizia per essere escussi a sommarie informazioni ed entrambi confermavano di rifornirsi di droga da G. M. Come disposto dal Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Salerno – Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il materiale sequestrato nonché lo stupefacente sarà custodito presso il locale ufficio reperti, mentre la somma di denaro di 195,00 Euro sarà versata su libretto postale intestato al Fondo Unico Giustizia.

Comunicato Ufficiale della Questura di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.