Metropolitana Salerno, il Comune denuncia la Regione: “Abbiamo perso la pazienza”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
metropolitana_salerno_nuovaSulla chiusura della Metropolitana di Salerno il Sindaco De Luca trascina la Regione Campania in tribunale. A dirlo il primo cittadino nel corso del consueto appuntamento del venerdì su LIRATV . De Luca comincia parlando della SITA e della crisi del trasporto e poi lancia la stoccata: “Per quanto riguarda la Sita, mi auguro che alla fine prevalga il senso di responsabilità. Per quanto riguarda la nostra metropolitana, purtroppo sono già iniziati i furti di rame sulla linea ferroviaria. Abbiamo avviato un contenzioso giudiziario contro la Regione per chiedere i danni, perché la Regione sta violando la legge. Adesso basta, abbiamo perso la pazienza.

E voglio spiegare agli amici dell’area napoletana che, quando si blocca la metropolitana di Salerno, si blocca anche la metropolitana regionale: questo è un danno per tutta la Campania e in particolare per Napoli. E ricordo il miracolo fatto ai tempi del MIT, quando abbiamo confermato il finanziamento del tratto di metropolitana per Capodichino.

Un’informazione importante. A breve inizieranno i lavori di scavi per il Trincerone Est: dal 15 giugno al 13 settembre, dunque, la circolazione dei treni sulle linee Nocera Inferiore-Salerno (Via Cava) e Salerno-Mercato S.S. sarà sospesa e sostituita dai pullman con partenza da Piazza della Concordia e Corso Garibaldi” – ha concluso De Luca il suo intervento.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Che vergogna! E poi dicono che noi non li votiamo perchè il pd ha instaurato a Salerno un sistema di potere.Cambino mestiere!

  2. Ormai lo sanno tutti che lo scopo della Regione è quello di fermare DE LUCA. Il potere politico e concentrato su Napoli e Caserta ( e non ci sono nemmeno riusciti).
    Spero che si candidi DE LUCA alla regione ed essere combatti al voto, solo cosi il nostro territorio SARA’ valorizzato, competitivo e indipendente.

  3. Invece di contarvi delle storie da soli sappiate che Napoli e Caserta hanno, purtroppo, ben oltre il cinquanta per cento dei votanti in Campania. Se qualcuno pensa che si possa andare alla Regione senza di loro sbaglia. E chi li conosce bene sa benissimo che non daranno spazio a candidature che non siano napoletane, anche perchè in caso di primarie cmunque hanno più voti a disposizione.
    De Luca la sua possibilità l’ha avuta. E la cosa grave non sta nel fatto che ha perso, ma che abbia dato le dimissioni da capo dell’opposizione in Regione. Davvero credete che siano disposti a dargli una seconda possibilità con l’eventualità che se perde si dimette di nuovo?

  4. Caro caldoro, avevi promesso i fondi per la metro entro un paio di mesi prima della sua chiusura.

  5. Ma non fatevi infinocchiare da questo essere inutile che è Il sindaco… Salernitani svegliaaaaaa

  6. BLA BLA BLA, stanco di sentire. Ogni sirena canta per il proprio conto, ma gl’interessi delle pecore chi li protegge?

  7. Io la Regione Campania la chiuderei e l’affiderei a un “curatore fallimentare”.

  8. Ma i politici di Forza Italia eletti a Salerno e provincia cosa stanno facendo? Si rendono conto che la metropolitana è un interesse dell’elettorato di dx e di sx e quindi della collettività; pensano forse che la loro riluttanza cronica sia soltanto un volgare dispetto in danno a de Luca?
    No, signori onorevoli e senatori forzisti, è un danno che perpetrate contro la città, la provincia e alla sua precaria economia.
    Le elezioni sono imminenti, forse il risultato europeo e di alcune regionali non vi hanno chiarito ancora le idee; il vento è cambiato e molti di voi abbandoneranno alle prossime competizioni i privilegi della casta e rientreranno nei margini dove sempre sono stati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.