Salerno: Confindustria lancia il Crowdfunding per l’innovazione, fondi per le giovani start

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Confindustria_MaccauroPresso la sede associativa, ha avuto luogo la Conferenza Stampa di presentazione del VIII Premio Best Practices per l’Innovazione. Sono intervenuti: Mauro Maccauro, Presidente di Confindustria Salerno, Giuseppe De Nicola, Presidente Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno, Lucio Bifolco partner di Unicasim e Roberto Esposito Fondatore e CEO di DeRev. Il Premio, di rilievo nazionale, è in programma il 12 e 13 giugno p.v. presso il Teatro Antonio Ghirelli a Salerno. Ideato dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno, l’iniziativa è rivolta alle aziende del manifatturiero e dei servizi che abbiano realizzato un progetto innovativo (tecnologico, di prodotto, di processo, sociale etc) con risultati dimostrabili e misurabili. Al suo interno è, inoltre, presente la sezione uP sTart “Paolo Traci” dedicata ai giovani aspiranti imprenditori e alle aziende neo costituite.

L’evento, giunto all’ottava edizione, è cresciuto di anno in anno, registrando importanti risultati in termini di partecipazione e accreditandosi, nel panorama confindustriale e non solo, come punto di riferimento per l’innovazione. “L’innovazione – ha affermato il Presidente di Confindustria Salerno Mauro Maccauro – è ritenuta una delle chiavi di volta per rendere competitive le imprese italiane Con questa iniziativa affianchiamo al momento di diffusione e conoscenza dei progetti in gara, l’opportunità concreta di finanziare progetti innovativi. Quest’anno, inoltre, attiviamo per la prima volta un processo  di crowdfunding  in due direzioni: da un lato consentendo ad almeno una giovane start up di ricevere i fondi necessari a sviluppare e commercializzare l’idea di business,  dall’altro di valorizzare il patrimonio culturale attraverso una raccolta fondi dedicata al restauro di due opere d’arte di fama nazionale.” “Attraverso la piattaforma “Derev”, infatti – ha evidenziato Maccauro – sarà lanciata la raccolta di capitale con l’obiettivo di sostenere il restauro di cinque volumi storici allocati nell’appartamento del Priore della Certosa di Padula. Sarà inoltre supportato il recupero in tecnologia digitale di un volume della Biblioteca Michelangiolesca della Basilica di S. Lorenzo in Firenze.”

“Salerno – ha concluso Maccauro – si pone l’obiettivo di attuare concretamente i principi della civic economy, un modello di sviluppo fondamentalmente aperto all’accoglienza delle istanze maggiormente avvertite dalle comunità locali.” “Con l’ottava edizione del Premio – ha affermato Giuseppe De Nicola – Confindustria Salerno fa un ulteriore cambio di passo verso una direzione operativa e concreta del FARE per l’INNOVAZIONE, consapevole che la strada avviata è quella giusta per sostenere le 2 ”grandi bellezze” italiane : innovazione e cultura, una scelta decisa e chiara per contribuire alla creazione di un ecosistema utile al rilancio del Paese. Salerno in questo modo fa la sua parte per questo obiettivo.”

Da oggi fino al 13 giugno i progetti candidati nelle 2 sezioni del premio (best practices e upstart) potranno essere visionati e votati da tutti sul sito www.premiobestpractices.it , contribuendo in questo modo ad eleggere 2 vincitori della sezione on line.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.