De Luca pensa ad un film ambientato a Salerno per promuovere la città

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
24
Stampa
casagrande_maurizio“Stiamo ragionando con Maurizio Casagrande per la realizzazione di un film ambientato interamente nella nostra città nel periodo di Luci d’Artista: sarà occasione per un ulteriore boom turistico. Avremo, inoltre, una stagione estiva ricchissima di concerti e di spettacoli, in grado di intercettare ogni fascia di pubblico: Rocco Hunt per la consegna del disco d’oro, Ligabue allo Stadio Arechi, Gigi D’Alessio all’Arena del Mare, dj Albertino nel suo tour con Radio Deejay. Dal prossimo 23 giugno, inolte, torna il Festival della Letteratura, che sarà inaugurato da una lectio magistralis di Raffaele La Capria. Il 14 e 15 giugno si terrà in città il Raduno Nazionale della Polizia di Stato”. Lo ha detto il Sindaco De Luca a LIRATV durante il consueto appuntamento del venerdì

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

24 COMMENTI

  1. PARCO PINOCCHIO, PARCO DELL’IRNO, PARCO DEL MERCATELLO, PARCO DEL SEMINARIO, VILLA COMUNALE, VILLA CARRARA, VILLA DI FRATTE, VILLA MARIELE VENTRE, GIARDINI DELLA MINERVA, OPPURE: TEATRO VERDI, TEATRO AUGUSTEO, TEATRO DELLE ARTI, TEATRO GHIRELLI, TEATRO ARBOSTELLA… DEVO CONTINUARE ?????
    ASPETTA FORSE TI PIACE DI PIU’ SITO DI COMPOSTAGGIO PER LA FRAZIONE UMIDA O RACCOLTA DIFFERENZIATA, ISOLE ECOLOGICHE. NE VUOI ANCORA?????
    MA TU FORSE NON SEI DI SALERNO E PURTROPPO QUESTI TITOLI NON LI CONOSCI……PECCATO.

  2. Sono di Salerno e forse non ti sei accorto che intorno a questi luoghi che hai citato c’e’ lo scempio del territorio.
    De Luca ha bisogno anche quest’anno come promuovere le sue luci di artista, che ormai hanno stancato.
    Oltre le luci c’e’ la storia , la cultura e le tradizioni di Salerno oscurate da queste luminiarie, che tra l’altro sono inquinanti, informati.

  3. non c’è bisogno di informarsi, ma visto che sei salernitano, basta ricordare che titoli proiettava il cinematografo:
    il CIUMARIELLO, lo SCASSO DI PASTENA (cinema ITALIA), la VILLA CARRARA e i suoi topi, il mercatino di pastena e i suoi profumi pomeridiani, la vetreria in via de Mattia, il CONCORD, le terme campione (il sig. Animale), il CEMENTIFICIO con il suo amianto e lo scarico alla foce dell’irno, i mercati generali con il traffico mattutino, il viale del tramonto: VIA ROMA con le signorine innanzi la Provincia fino al Teatro Verdi dove c’era il container dell’ATACS, il cinema DIANA,ed infine (solo per sintesi): LE CHIANCARELLE con il/la protagonista LA RIBELLE.
    Questa breve carrellata di ricordi solo per rinfrescare la memoria agli smemorati o ignoranti nel senso di non conoscere questo passato molto recente della nostra città.
    Infine, carissimo, certo tutto si può migliorare, ci sono parecchie cose che proprio non vanno, però parlare di scempio del territorio visto da dove veniamo……….

  4. Non c’è bisogno di informarsi, basta solo ricordare che titoli venivano proiettati : IL CIUMARIELLO, LO SCASSO DI PASTENA, LE CATAPECCHIE DI MADONNA DI FATIMA, I TOPI DI VILLA CARRARA, LA PUZZA POMERIDIANA DEL MERCATO DI PASTENA, IL CEMENTIFICIO CON SCARICO NEL FIUME IRNO, LA STORIA DEL SIG. ANIMALE DELLE TERME CAMPIONE, IL MERCATO GENERALE ORTOFRUTTICOLO, LA VETRERIA, LA NAVE CONCORD, VIA MONTENAPOLEONE: LO STRUSCIO DI SIGNORINE CHE INIZIAVA DALLA PROVINCIA E FINIVA A TEATRO VERDI, IL CONTAINER DELL’ ATACS, LE CHIANCARELLE CON LA/IL PROTAGONISTA LA RIBELLE, IL DIANA CON I SUOI APPASSIONATI….etc, etc.
    CArissimo, lo scempio di Salerno è stato messo in atto negli anni 50 60 70 (menna & company).
    Certo oggi ci sono molte cose che non vanno o possono essere riviste e migliorate, però parlare di scempii ambientali, visto il passato……….

  5. De Luca farebbe meglio a pensare di provvedere alla riqualificazione del lungomare con la ristrutturazione dello stesso con tanti locali e chioschetti tipici di una città turistica, invece di pensare ai film……. Sono decenni che non si propone nessun amministratore locale a ridare alla lungomare quella bellezza che lo ha sempre contraddistinto in Italia: Il Lungomare più lungo e bello d’Italia. Qua si pensa a fare il parcheggio sotto Piazza cavour , al Crescent, ecc. ecc. Adesso si pensa ai film. Purtroppo stiamo vivendo un brutto film………. SVEGLIATEVI VAGLIU’ CHE QUA LA VITA E BREVE…….

  6. De Luca farebbe meglio a pensare di provvedere alla riqualificazione del lungomare con la ristrutturazione dello stesso con tanti locali e chioschetti tipici di una città turistica, invece di pensare ai film……. Sono decenni che non si propone nessun amministratore locale a ridare alla lungomare quella bellezza che lo ha sempre contraddistinto in Italia: Il Lungomare più lungo e bello d’Italia. Qua si pensa a fare il parcheggio sotto Piazza cavour , al Crescent, ecc. ecc. Adesso si pensa ai film. Purtroppo stiamo vivendo un brutto film………. SVEGLIATEVI VAGLIU’ CHE QUA LA VITA E’ BREVE…….

  7. Non sono di Salerno ma l’ho vissuta da giovane. A tutti quelli che si lamentano vorrei davvero che tornaste indietro di 20 o 30 anni. Forse solo chi vi viene da fuori riesce a capire meglio di chiunque altro cosa ha fatto De Luca per la vostra città.

  8. caro mio ma parli cosi’ perche’ qualcuno dell’opposizione ti ammaestra o parli con cognizione di causa? il lungomare con una marea di chioschetti? e qualcuno direbbe che rovini la natura. se conosci il progetto piazza della liberta’ sapresti che al di sotto,lungo tutto il niovo tratto di lungomare sara’ tutto una serie di negozi ristoranti, bar ecc. se lo faranno mai finire i nostalgici finti che le chiancarelle non le hanno mai conosciute.

  9. Nonostante non sia un simpatizzante di de luca,anzi….posso dire ke la città è cambiata tanto,ma davvero tanto,il discorso è ke non è ancora pronta x queste cose,sia urbanisticamente sia dal provincialismo ke regna ancora sovrano.si riskierebbe soltanto una falsa vetrina ke puó deludere i turisti e fare in modo ke ne vengano sempre meno.io dico di lasciare il mondo così com’è.quando poi avrà kiuso i 400 cantieri,riasfaltato le strade a dovere e avrà assunto vigili ke fanno il loro lavoro,allora il discorso sarà diverso,ma fino ad allora potete soltanto sognare.

  10. e dai, così possono mangiare i suoi soliti amici “attori associati”, mentre quelli bravi, e anche a Salerno ce ne sono, stanno a casa….

  11. Anonimo hai menzionato la Nave Concord……vai a vedere ora cosa abbiamo……………………chiudete la bocca e aprite gli occhi prima di parlare…………..

  12. Pietruzzo…fatt’ na ‘ pugnett’ stamm a sent’ (se ce la fai pur a ta fa na pugnett’) …e poi se siamo pisciaturi vieni che na’ pisciata in testa non te la leva nessuno

  13. Non voglio imporre un’opinione o una riflessione mia personale, ma semplicemente fornire un elemento che ho raccolto da salernitano trapiantato a Roma da qualche anno (ma nato e cresciuto a Salerno). Diversi miei amici romani quest’anno sono stati in visita a Salerno nel periodo delle Luci d’Artista. Confesso che inizialmente, con un approccio forse un po’ provinciale, ho immaginato volessero ironizzare sull’evento. Invece non era così …le persone in giro iniziano a conoscere la città (non solo di nome), a trasferire le impressioni delle loro visite e a far crescere il bacino d’interesse che converge verso Salerno …ad Maiora!

    Orgoglioso di essere salernitano 😉

  14. Se non fosse per le tasse di De Luca si direbbe “e vabbé qualcosa ha fatto” ma le tasse sono tante: c’è la Tasi, c’è la Tarsu e poi l’IMU e Addizionali con aliquote stellari. Co ‘ste aliquote De Lu una cosa aia fa, da Salierno te ne aì.

  15. “stufo di queste luci d’artista ”

    tutto bello da vedere e tutto bello da raccontare pero caro sindaco dillo pure alla gente di matierno , di ogliara di fratte , della stesso fuorni ma sopratutto dillo alle persone che non possono mettere il piatto a tavola la colpa non e vostra ma finiamola con se luci e dai piu lavoro hai disoccupati

  16. le luci sono pacchiane e possono piacere solo ai cafoni accese da novembre a febbraio manco fosse la lapponia stessa 🙂 luminarie made in pomigliano d’arco napoli, si pensa a un attore napoletano, pero’ quando si parla di napoli tutti a storcere il naso, siete tutto made in napoli intanto, fatevene na ragione 🙂 nonostante vi sbattete tanto siete e rimarrete sempre nell ombra del napoletano, complessati 😀

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.