Mondiali: buona partenza dell’Italia, gli azzurri stendono l’Inghilterra 2 a 1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
italia_festa_vittoriaEsordio vincente dell’Italia ai mondiali in corso di svolgimento in Brasile. Gli azzurri battono 2 a 1 l’Inghilterra di Hodgson con i gol di Marchisio e Balotelli. In mezzo il gol del momentaneo pareggio degli inglesi siglato da Sturridge. Vittoria meritata nella consapevolezza che il successo a sorpresa ottenuto dalla Costarica sull’ Uruguay cambia, oltre che le gerarchie del girone, le prospettive: ora il 20 giugno a Recife gli azzurri non sono chiamati a tutti i costi alla vittoria, e questo psicologicamente aiuta. Positive le prestazioni dei vari Balotelli, Candreva, Marchisio, Darmian e Sirigu, che non ha fatto sentire la mancanza di Buffon (distorsione alla caviglia sinistra)
LA PARTITA. Il modulo è rimasto il 4-1-4-1 con i due registi Pirlo e Verratti. Hodgson ha risposto con la consueta formazione votata alla propulsione e Sturridge punta avanzata. La propensione all’accelerazione degli inglesi trovava immediata dimostrazione al 3’ in una ripartenza di Sterling seguita da tiro sull’esterno delle rete. Due minuti dopo era Welbeck a dare il battesimo dei brividi a Sirigu: destro potente e ottima risposta in tuffo del portiere del Psg. All’8’ finalmente l’Italia si faceva vedere dalle parti di Hart, ma un fraseggio Pirlo-Verratti veniva interrotto in area col braccio da Johnson: inutili le proteste italiane.

In una gara bloccata, con spazi ristrettissimi, a fare la differenza poteva essere il tiro da lontano: saggiamente ci provava al 19’ Candreva, impegnando per la prima volta Hart che parava in due tempi. E al 23’ toccava a Balotelli, finalmente vivo: gran destro alto. Ma al 24’ arrivava una enorme opportunità per gli inglesi. Welbeck metteva in croce sulla destra Paletta e appoggiava al centro, dove miracolosamente Bazagli anticipava Sterling, pronto calciare a colpo sicuro. La prima vera occasione azzurra arrivava quando a De Rossi riusciva la verticalizzazione per Darmian, pronto a rimettere al volo al centro: Balotelli colpiva fiacco di testa. Poi, al 35’ l’Italia passava: angolo di Candreva dalla destra, “velo” di Pirlo e gran rasoterra di Marchisio a filo del palo. Neanche il tempo di esultare e l’Inghilterra pareggiava: fuga di Rooney sulla sinistra e cross: difesa azzurra tagliata fuori e Sturridge con gran controllo metteva dentro. Il recupero regalava due emozioni azzurre con un pallonetto di Balotelli che impegnava Cahill al salvataggio sulla linea e soprattutto una gran botta di Candreva che colpiva il palo a portiere battuto.

Nella ripresa ancora Sturridge impegnava Sirigu in avvio, ma Candreva trovava la giocata illuminante e decisiva: dribbling e crss dalla destra, colpo di testa vincente di Balotelli per il 2-1. Tornava ad alzarsi il “Popoporopo”, simbolo di ben altri successi ma comunque beneaugurante. Una botta di Rooney non sortiva effetti, il solito Johnson sulla destra imperversava, ma ci pensava De Rossi a mettere una pezza. Prandelli immetteva l’esperienza di Thiago Motta (fuori Verratti), Sturridge continuava a creare problemi a Paletta senza trovare il ko. Che sfuggiva anche a Rooney al 17’, poco abile nel calciare da ottima posizione. L’Inghilterra andava in difficoltà fisica e il suo tentativo di recupero diventava sempre più flebile, ma Prandelli inseriva energia verde con Immobile al post di Balotelli e Parolo per Candreva. Una punizione di Baines veniva neutralizzata con casse da Sirigu, un’altra di Gerrard finiva alta. Piuttosto Pirlo colpiva una traversa, sempre su calcio piazzato: ma era comunque festa per l’Italia.

TABELLINO

INGHILTERRA (4-2-3-1): Hart; Johnson, Cahill, Jagielka, Baines; Gerrard, Henderson (28’ st Wilshere); Sterling, Rooney, Welbeck (16’ st Barkley); Sturridge (34’ st Lallana). Ct Hodgson

ITALIA (4-1-4-1): Sirigu; Darmian, Barzagli, Paletta, Chiellini; De Rossi; Candreva (34’ st Parolo), Verratti (12’ st T. Motta), Pirlo, Marchisio; Balotelli (28’ st Immobile). Ct Prandelli

Arbitro: Kuipers (Ola)

Reti 35’ pt Marchisio, 37’ Sturridge, 5’ st Balotelli

A SALERNO ESPLODE LA FESTA NEL CUORE DELLA NOTTE. Notte di festa a Salerno ed in provincia  per la vittoria dell’Italiaai danni dell’Inghilterra. Nonostante l’ora tarda in tanti hanno assistito alla partita presso bar e ristoranti del centro. Alle 2 del mattino la festa per le vie del centro ma anche in periferia con  caroselli d’auto, suoni di trombette e fuochi d’artificio. Stesse scene anche in provincia a Nocera, Pagani, Angri e Scafati festeggiamenti per gli azzurri.  Festa anche a sud di Salerno ed in Costiera Analfitana fino alle prime ore dell’alba.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.