Forum delle Economie. La Filiera del Pomodoro ed il distretto dell’Agro-Nocerino Sarnese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Pomodoro_industriaIl distretto agro-alimentare campano rappresenta un’ eccellenza dell’intera industria alimentare italiana e della Regione, con performances economiche in controtendenza rispetto all’area, ed in crescita anche in un periodo di difficoltà dell’economia. Inoltre, il distretto agro-alimentare campano presenta una forte propensione all’internazionalizzazione, con il 72% della produzione destinato all’export. All’interno del distretto, un ruolo trainante è svolto dall’industria legata alla produzione e alla trasformazione del pomodoro.

Proprio alla luce della centralità della Filiera del Pomodoro per l’economia della Regione Campania, del Sud Italia e del Paese, UniCredit, in collaborazione conANICAV, l’Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali, ha presentato oggi ad Angri, presso la Stazione Sperimentale dell’Industria delle Conserve Alimentari, il “Forum delle Economie.

La Filiera del Pomodoro ed il distretto dell’Agro-Nocerino Sarnese”. All’incontro hanno partecipato Felice delle Femine, Regional Manager per il Sud Italia di UniCredit, Antonio Ferraioli, Presidente ANICAV, Giuseppe Grasso, Presidente dell’associazione di produttori agricoli APO Foggia, Riccardo Masoero, Responsabile  Analisi Settoriali e Territoriali di UniCredit e Giovanni De Angelis, Direttore Generale ANICAV.

L’incontro è stato anche l’occasione per la firma dell’accordo tra UniCredit e ANICAV per la realizzazione di un’azione congiunta tesa a rafforzare le potenzialità di sviluppo, di internazionalizzazione e di innovazione dell’industria conserviera. A tal fine, UniCredit mette a disposizione delle oltre 100 imprese aderenti ad ANICAV finanziamenti e servizi dedicati al settore agroalimentare e si impegna ad individuare nuove soluzioni ai bisogni finanziari delle imprese. L’ANICAV, al fine di migliorare la partnership con UniCredit, si impegna a diffondere tra le imprese associate i contenuti dell’accordo, con particolare attenzione alla promozione dell’internalizzazione e all’attività di formazione che la banca sta realizzando nel Sud Italia.

“L’accordo firmato oggi con ANICAV ci permette di realizzare una azione mirata per incentivare l’export delle imprese che operano nell’ambito della Filiera del Pomodoro, che necessitano di una consulenza specializzata che tenga conto delle peculiarità del settore in cui operano – ha affermato Felice Delle Femine, Regional Manager per il Sud Italia di UniCredit.  Con quest’accordo UniCredit mira a fornire una consulenza a 360° e un’ampia gamma di prodotti per agevolare le aziende associate ad

 

ANICAV nel percorso di apertura commerciale oltre i confini nazionali, nella convinzione che incentivare l’export delle imprese del territorio è oggi fondamentale per superare l’attuale fase di difficoltà dell’economia. L’obiettivo di UniCredit è affiancare le aziende del settore in qualità di partner finanziario specializzato, grazie anche alla unicità della rete UniCredit nel mondo, presente in 17 Paesi europei e con una rete internazionale complessiva distribuita in circa 50 mercati, con più di 7.900 sportelli e oltre 131.000 dipendenti”

“La sottoscrizione del protocollo, frutto di una collaborazione già attiva tra ANICAV e UniCredit, potrà essere utile al settore conserviero, già a forte propensione all’export, come dimostrato dai dati presentati oggi. Naturalmente l’obiettivo di Anicav resta quello di garantire ai propri associati e all’intera filiera del pomodoro una migliore accessibilità al credito, tenuto conto della particolare condizione di un settore a forte stagionalità”, ha dichiarato Giovanni De Angelis, Direttore Generale ANICAV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.