Rifiuti, Vertenza Co.Ri.Sa. 4: On. Simone Valiante, “Intervengano il Ministro Ambiente e Caldoro”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Simone_Valiante“Dopo le numerose denuncie pervenutemi da organizzazioni sindacali, riferimenti istituzionali locali e dagli stessi lavoratori, in merito all’inadeguata gestione dell’ente preposto per la gestione dei rifiuti con sede a Vallo della Lucania,e in particolare sulla condotta nell’esercizio delle sue funzioni da parte del commissario liquidatore incaricato, avv. Domenico Del Gaudio, ho deciso di scrivere una nota al ministro dell’Ambiente e al presidente della Regione Campania per sensibilizzarli personalmente e richiedere un loro diretto intervento per risolvere questa delicata vicenda che sta fortemente condizionando le attività lavorative dei tanti lavoratori che prestano servizio presso il Consorzio e che minaccia la stabilità occupazionale e la serenità familiare di tanti di loro, che già vivono le tantissime difficoltà che gravano in un momento come questo in un territorio, inoltre, già fortemente penalizzato”. E’ quanto dichiara in una nota l’ onorevole Simone Valiante, deputato del PD.

“Ritengo infatti, necessario, a seguito anche dell’esposto inviato dagli stessi lavoratori del Consorzio alla Corte dei Conti Campania, all’ispettorato del lavoro di Salerno e alla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, in cui si dettagliano possibili violazioni e inadempienze operate dal commissario liquidatore sia di natura amministrativa e contabile che sotto il profilo specifico della gestione del personale, in palese violazione della disciplina prevista in materia sia della normativa nazionale che regionale, un intervento ad alti livelli affinché sia promossa presso gli organi regionali competenti per materia, una verifica effettiva per accertare le violazioni denunciate nell’operato del commissario liquidatore e qualora fossero confermate di provvedere all’immediata revoca del mandato conferitogli e, inoltre, di trovare opportune  soluzioni per la ricollocazione dei dipendenti, che non ricevono tra l’altro buona parte delle spettanze da svariati mesi.”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. ma a chi scrivete? la catena dei politici non è continua,non produce effetti benefici perche’ siete tutti incapaci.Aziende,uffici capannoni,famiglie pagano somme che li stanno portanto alla rovina per la Tasi insieme a alla nuova Imu.vorremmo sapere a cosa servono i nostri soldi? fate interrogazioni, ma non vi vergognate? I cittadini prima o poi arriveranno alla rivoluzione e voi ancora parlate di aria fritta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.