I fatti del giorno: mercoledì 25 giugno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiITALIA FUORI DAI MONDIALI, SI DIMETTONO PRANDELLI E ABETE
CON L’URUGUAY FINISCE 0-1, CONTESTATO ARBITRAGGIO
L’Uruguay batte l’Italia 1-0 e si qualifica agli ottavi dei
Mondiali rispedendo gli Azzurri a casa. Prandelli si dimette, e
lo segue, a stretto giro, il presidente della Figc, Abete, tra
mille polemiche sull’arbitraggio: espulso Marchisio per gioco
falloso, mentre Suarez resta in campo dopo aver dato un morso a
Chiellini. Negli ottavi sarà Colombia-Uruguay e
Costarica-Grecia.
—.
RIFORME: PUBBLICATI I DECRETI SULLA PA E COMPETITIVITA’
PIU’ SPAZIO AI GIOVANI, PIU’ POTERI ALL’ ANTICORRUZIONE
Entra in vigore da oggi, dopo la firma del presidente Napolitano
e con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il decreto per
la riforma della Pubblica Amministrazione teso a dare spazio ai
giovani e a conferire nuovi poteri all’autorità Anticorruzione.
Pubblicato anche un secondo decreto preannunciato dal governo il
13 giugno, su agricoltura e ambiente, taglio della bolletta
energetica e spinta alla competitività per le imprese.
—.
RENZI, CRISI MORDE ANCORA, MILLE GIORNI PER FARCELA
SFIDA AL PARLAMENTO SU RIFORME. OGGI INCONTRO PD-M5S
Alla soglia del semestre italiano al vertice dell’Ue, Matteo
Renzi lancia un invito, e una sfida, al Parlamento, dandogli
mille giorni per riformare il Paese, vincere la crisi e
dimostrare la svolta all’Europa. Grillo attacca Pd e governo
accusandolo di voler rallentare il corso del cambiamento, ma
oggi dovrebbe essere una giornata di incontri, su riforme e
legge elettorale.
—.

PAKISTAN: SPARI CONTRO AEREO IN ATTERRAGGIO, 1 MORTO
A PESHAWAR, VOLO CON 196 PASSEGGERI PROVENIENTE DA RIAD
Paura, ieri sera, a bordo di un aereo della Pakistan
International Airlines proveniente da Riad con 196 passeggeri a
bordo in atterraggio nello scalo di Peshawar, nel nord-ovest del
Pakistan. Almeno sei colpi di arma da fuoco hanno colpito il
velivolo, uccidendo una donna, davanti alla figlia di 9 anni, e
ferendo due steward. Immediatamente isolato lo scalo, dove è
caccia ai responsabili.
—.
IRAQ E UCRAINA, KERRY A BRUXELLES PER MINISTERIALE NATO
ALFANO A G6 BARCELLONA. LIBIA ELEGGE NUOVO PARLAMENTO
La nuova crisi irachena e la situazione in Ucraina saranno oggi
al centro del vertice ministeriale Nato a Bruxelles, dove in
serata è giunto il segretario di Stato americano John Kerry. A
Barcellona il ministro Alfano è alla riunione dei ministri
dell’interno dei Paesi del G6. Al centro dei lavori,
immigrazione, terrorismo e criminalità internazionale. In Libia
urne aperte per eleggere un nuovo Parlamento, in un clima di
violenza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.