Salernitana: budget aziendale vincente!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
sanges_1Per analizzare e conoscere  i costi ed i ricavi di un club di Prima Divisione, abbiamo rivolto cinque domande, al commercialista salernitano Antonio Sanges. 

1)Per la stagione calcistica 2014/15, il budget fissato dalla Salernitana, pari a 2,5 mln di euro,  garantirà  la gestione di un campionato di alta classifica?

Il budget di 2,5 mln di euro determinato dalla Salernitana (diffuso da alcuni organi di stampa), per la gestione della prossima stagione calcistica, può essere considerato congruo e positivo, verificato anche momento critico sotto l’aspetto economico  finanziario che sta attraversando il nostro Paese, e di conseguenza l’azienda sport  in generale. L’importo del budget,  può garantire  l’allestimento di una squadra di categoria, in grado di puntare alle zone alte del campionato di “terza serie”. Il budget fissato in euro 2,5 mln di euro, riguarda principalmente il costo dei calciatori, lo stesso risulta essere in linea con il valore medio della Lega Pro 1^ Divisione calcolato in 2,3 mln di euro (Fonte Reportcalcio 2013). Bisogna osservare che nel campionato di Lega Pro Prima Divisione, l’incidenza del “costo dei calciatori” risulta essere pari al 78% del valore dei ricavi societari.

Riguardo al budget, ed alla programmazione aziendale del club di via Allende, è importante evidenziare che i  tifosi della Salernitana, devono fare tesoro delle ultime negative  vicende societarie, subite negli anni precedenti. Allo stato, ed in prospettiva futura, e’ importante consolidare   una forte compagine societaria, che a prescindere dalla conquista a breve della promozione in serie cadetta,  possa dare una continuità aziendale alla vita calcistica cittadina, fissando come obiettivi primari: la valorizzazione del vivaio, la costruzione di impianti sportivi, e la determinazione di  nuovi ricavi aziendali. Molte volte, come nel caso dei Mondiali del Brasile, il valore dei risultati agonistici, smentiscono  il valore del parco calciatori. Basti pensare all’eliminazione della Spagna, Inghilterra, Italia e Portogallo, formazioni  che all’inizio dell’evento mondiale avevano ricevuto valutazioni di mercato molto alte.

2) Quali sono i costi ed i ricavi che deve sostenere una società di calcio, per partecipare al campionato di Lega Pro 1^ Divisione?

Sempre Reportcalcio 2013 ha analizzato i valori medi  di un conto economico di un club di Prima Divisione. Tali valori i risultano essere i seguenti:  Ricavi 3.025 mln di euro a fronte di costi pari ad 4.187 mln di euro, con un valore di perdita stimata pari ad euro 1.162 mln di euro. 

3) Qual’èl’impatto economico-finanziario,  della società che vincerà  il prossimo campionato di Prima Divisione?

I dati di bilancio del club, che conquisterà la promozione in serie B,risulteranno essere iseguenti: Impatto patrimoniale : Diritti prestazioni calciatori (+1,9 mln euro), Compartecipazione Noif (+2,1 mln euro), Patrimonio Netto (+0.7 mln euro), Debiti (+3,4 mln euro). Impatto economico : Ricavi da Stadio (+0,2 mln euro), Proventi diritti Tv (+1,2 mln euro), Contributi in conto esercizio (+1,8 mln euro), Valore della Produzione (+4,8 mln euro), Costo del lavoro (+2,8 mln euro), Costo della Produzione (+5,5 mln euro), Risultato netto (-0,3 mln euro) (Fonte Reportcalcio 2013)

4) Alla data del 30 giugno 2014, quali potrebbero essere i risultati di bilancio del club di Via Allende?

Considerati i costi di gestione attivati nella passata stagione calcistica (costo di numero tre allenatori, costo di un’ampia rosa di calciatori) confrontati con i  ricavi da stadio , marketing e sponsorizzazioni, la Salernitana  determinerà alla data del 30 giugno 14’ una perdita di esercizio di poco  superiore alla media dei club di Prima Divisione.

5) I tifosi della Salernitana quanto incidono sul bilancio aziendale del club granata?

Sicuramente i “ricavi da stadio” che hanno determinato i tifosi granata alla data del 30 giugno 2014 incidono positivamente sul bilancio aziendale della Salernitana. Il valore dei “ricavi da stadio” alla data del 30 giugno 2014 si possono’ stimare in 2.179 mln di euro (valore determinato dal numero delle presenze allo stadio pari a 136.274 per un prezzo medio di 16 euro). 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. si evince che i ricavi stadio sono fondamentali ma con un budget ridotto non adeguato x lottare x la B trovo poca lungimiranza..

  2. Alan scusa con Lombardi lo stadio di e’ riempito una marea di volte: come mai abbiamo accumulato 9 milioni di debiti e siamo falliti?

  3. Signori e signore Bonasera…Vamos Vamos Arghentina con Serghio Aguero noi vinciamo el mundial a Ghenova festeggiam oh mama mama mama oh mama mama mama sai perkè mi batte el corazon ho visto Serghio ho visto Serghio eh mammà io Arghentino di Ghenova son…senorita voglio on ghelato a lemon mucha gracias

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.