Ospedale Eboli, Melchionda: “Continua trasferimento attrezzature a Battipaglia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

ospedale_eboliE’ ripreso in mattinata il trasferimento delle attrezzature sanitarie – culle ed incubatrici – dei reparti di ostetricia e di pediatria dell’ospedale di Eboli presso il nosocomio di Battipaglia. La notizia desta lo sconcerto del primo cittadino Martino Melchionda, in attesa ancora della convocazione da parte del Presidente della Regione Campania del tavolo tecnico per ridiscutere ed approfondire il contenuto del piano ospedaliero redatto dal Direttore Generale dell’Asl Antonio Squillante.  “Grave scorrettezza dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchiondada parte della struttura commissariale della Regione Campania, che mostra, ancora una volta, di non tenere fede agli impegni assunti. Lo scorso venerdì ci siamo recati dal Presidente Caldoro per rappresentare le nostre serie preoccupazioni per la salute dei cittadini ed, in particolare, delle partorienti e dei bambini della Piana del Sele.

E nonostante il commissario si sia dichiarato disposto ad approfondire il  piano di riordino ospedaliero, allo scopo di verificare il pieno rispetto dei livelli essenziali di assistenza, questa mattina continua il trasferimento delle attrezzatura sanitarie presso l’ospedale di Battipaglia. Una presa in giro quella di venerdì? Ci auguriamo, francamente, che non sia così, e in qualità di primo cittadino chiedo l’immediata convocazione del tavolo tecnico per aprire una approfondita analisi del piano ospedaliero, dalla quale non potranno sfuggire gli evidenti squilibri ed rischi per la salute dei cittadini. Lo ribadiamo ancora una volta, il piano va rivisto e subito; la soppressione dei reparti di pediatria e di ostetricia del nosocomio ebolitano è causa di gravi  conseguenze per la salute pubblica. Ci auguriamo, pertanto, che si proceda immediatamente. Si tratta di sanità e del diritto dei cittadini ad avere una giusta assistenza sanitaria, e questioni di questo tipo non posso attendere”.

Comunicato Ufficiale del Comune di Eboli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.