I fatti del giorno: martedì 22 luglio 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiGAZA: 570 PALESTINESI UCCISI, 27 I SOLDATI ISRAELIANI MORTI
OGGI AL CAIRO KERRY-BAN-SISI. VOCI TREGUA PER STAMATTINA
E’ di 570 vittime palestinesi l’ultimo bilancio dell’offensiva
israeliana contro gli attacchi di Hamas; 27 i soldati israeliani
morti. Oggi al Cairo vertice tra il segretario di Stato
americano Kerry, il segretario delle Nazioni unite Ban ed il
presidente egiziani Sisi. Fonti palestinesi parlano di una
tregua umanitaria prevista per stamani, ma Israele non conferma.
—.
AEREO ABBATTUTO, RIBELLI CONSEGNANO SCATOLE NERE A MALESIA
TREGUA IN ZONA TRAGEDIA. OBAMA: MOSCA NON OSTACOLI INDAGINI
I separatisti dell’autoproclamata Repubblica di Dontesk hanno
consegnato nella notte agli esperti malesi le due scatole nere
dell’aereo abbattuto in Ucraina, annunciando anche un cessate il
fuoco nella zona della tragedia. Mosca non ostacoli le indagini,
avverte Obama. Oggi a Bruxelles il Consiglio degli Esteri Ue; a
Varsavia riunione dei presidenti dell’Europa centrorientale.
—.
RIFORME,VOTO SLITTA. BOSCHI A M5S:AUTORITARISMO ALLUCINAZIONE
STAMANI RIPRENDONO LAVORI IN SENATO. CAMERA SU ARRESTO GALAN
Slitta il voto agli emendamenti sul ddl Riforme. I lavori in
aula al Senato riprendono stamani alle 9:30. Ieri la Boschi
contestata a Palazzo Madama da M5s: la svolta autoritaria è una
vostra “allucinazione”, aveva detto il ministro. L’inchiesta
Mose: oggi la Camera dovrebbe votare la richiesta d’arresto per
l’ex governatore veneto Galan.
—.
IMMIGRAZIONE, SUPERSTITI:NON 30 MA 180 LE VITTIME DEL BARCONE
IERI ALTRI NAUFRAGIO, 5 CORPI RECUPERATI. 1.165 VERSO TARANTO
Sarebbe ancora più drammatico il bilancio delle vittime del
barcone soccorso sabato scorso a circa 65 miglia da Lampedusa. I
supersiti sbarcati a Messina parlano infatti di 181 morti nella
traversata, a fronte dei 30 creduti finora. Ieri cinque i
cadaveri recuperati in un altro naufragio nel Canale di Sicilia.
Atteso domani a Taranto l’arrivo di una nave con 1.165 migranti.
—.
CONCORDIA, GABRIELLI: RINVIO PRUDENZIALE. PARTE DOMANI
ARRIVO A GENOVA DOMENICA. SINDACO DEL GIGLIO ‘IRRITATO’
Nuovo rinvio per la partenza della Concordia dal Giglio, ora
previsto per domani a causa di ritardi nei lavori per il
rigalleggiamento. Un rinvio prudenziale, spiega Gabrielli.
Irritazione da parte del sindaco gigliese Ortelli. Il relitto
dovrebbe essere a Genova domenica. Nelle prossime ore la nave
dovrebbe riemergere di altri 2,5 metri.
—.
ALBERTINI PRONTO A SFIDARE TAVECCHIO A PRESIDENZA FEDERCALCIO
TOUR, OGGI SI RIPARTE SU PIRENEI; NIBALI: VITTORIA? A PARIGI
Albertini pronto a sfidare Taveccio alla presidenza della Figc;
“troppe regole, no al corporativismo”, dice l’ex centrocampista
del Milan. Oggi i sorteggi per il tabellone di Coppa Italia. Il
ciclismo: il Tour de France riparte oggi sui Pirenei con la
tappa più lunga della corsa, i 238 km da Carcassonne a Bagneres
de Luchon; la vittoria è solo a Parigi, avverte Nibali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.