Salerno: festeggiamenti per la conclusione del Ramadan

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa
festeggiamenti_ramadam_1Si sono svolti questa mattina, in Piazza Cavour, alle ore 09.00, i festeggiamenti previsti per la conclusione del Ramadan. Era presente l’Imam, Golam Mohammed, e circa 300 persone in rappresentanza delle Comunità del Bangladesh, Pakistan, Marocco, Senegal, Tunisia, Algeria, provenienti da Salerno, Capaccio – Paestum, Agropoli, Angri, Pagani ed Avellino. Si ripropone l’esigenza della costruzione di una moschea nella città di Salerno per dare la possibilità ai migranti di esercitare con dignità le loro pratiche religiose.

 

 

 

 

 

festeggiamenti_ramadam_2

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. questi non rispettano le religioni altrui ,perche’ dovremmo rispettare la loro?? i cristiani nelle loro terre vengono ancora perseguitati e noi dedichiamo addirittura del tempo a scrivere e leggere articoli sulla fine del ramadan.

  2. IO NON SONO RAZZISTA ANZI SONO AMICO ED INTENDO AMICO CON LA A MAIUSCOLA DI TANTI STRANIERI IN ITALIA, MA IN QUESTO MOMENTO DI CRISI DOVE NON CI SONO I SOLDI NEANCHE PER PAGARE LA CORRENTE COMUNALE ALL’ENEL CON TANTISSIMI ARRETRATI ANCORA DA PAGARE DI TANTE ALTRE COSE NON MI SEMBRA IL CASO DI COSTRUIRE PER LORO UNA MOSCHEA.
    PENSIAMO PRIMA A NOI E POI SE CI SARA’ SPAZIO (MA NE DUBITO PER IL MOMENTO) PENSEREMO ANCHE A LORO…
    SBAGLIO??…….
    AL POSTO NOSTRO LORO COME SI SAREBBERO COMPORTATI???

  3. Speriamo che, per reciprocità, lascino festeggiare il Natale a noi cristiani nei loro Paesi musulmani

  4. Sono bellissime, cosi’ come e’ bellissima la mia citta’ quando e’ accogliente e meticcia. Credo nelle generazioni future. Pisciaiuoli si nasce e si diventa: forza Salernitana, sempre.

  5. ha ragione matteo provate a mettere una comunità di cristiani nelle loro terre e vedete se vengono a dire che vogliono costruire una chiesa o se li vogliono massacrare di violenza.. e invece noi dobbiamo avere tutte queste attenzioni per loro? ma per favore statevi al vostro paese, gli aiuti li vogliamo dare ai nostri figli e ai nostri nipoti.. purtroppo questa gente che si scanna per la religione è rimasta al medioevo!

  6. Troppa ignoranza fa sparare sentenze come quelle che si leggono nei commenti precendenti.
    Poi ci indignamo quando dal nord generalizzano sui meridionali dicendo che sono ladri, scansafatiche, truffatori, e ci costa dimostrare il contrario…
    Il pregiudizio è uno dei più grandi problemi della società contemporanea.
    Eppure la religione cristiana parla di TOLLERANZA…….
    Che tristezza…

  7. Sono un ragazzo di Salerno che vive a Parigi da 3 anni. Qui abbiamo creato un’associazione che si occupa di valorizzare la diversità culturale presente qui e quindi di conoscere le tradizioni provenienti dagli altri paesi. Per l’ultimo progetto riconosciuto dal Ministero della Cultura francese, abbiamo seguito il Ramadan. Proprio ora torno da una festa dell’aid dove sono stato accolto benissimo. In questo mese ho conosciuto tante persone stupende, di cui ho massimo rispetto per il modo in cui professano la loro religione. In piú se non lo sapete il Ramadan ha il fine, insieme a tanti altri significati profondi, di far vivere sulla propria pelle a tutti, col digiuno, le difficoltà che incontrano i piu bisognosi. É un modo per mettere in moto la solidarietà fra le persone. Detto questo prego chi non conosce niente di tutto ció e chi non ha neanche parlato mai con un musulmano di zittirsi e non dire stupidaggini e di aprire un po la mente. A volte ho vergogna della mia città dove molti hanno ancora una mentalità ottusa e arretrata.

  8. il giorno che percepisco che a salerno ci sarà un suolo per la moschea farò come calderoli , vi porterò un maiale a fare i suoi porci comodi! mai e poi mai una moschea a salerno. informatevi cosa fanno in via paolo sarpi a milano. fuori da salerno.

  9. Perchè non assegnare un Nobel a chi avverte l’esigenza di una moschea a Salerno? Ma che state dicendo? Ma chi pensa e poi scrive queste grandissime str…..e? Perchè non aggiunge che dobbiamo donare il suolo e magari finanziare pure la costruzione? Ma siamo proprio fuori di testa, eppure non sta facendo tanto caldo! Ma chi scrive queste cose vive a Salerno o dove? Ha visto come si sono impadroniti di ogni angolo del lungomare e del corso e con quale spavalderia si sentono padroni in casa nostra? Non sono razzista, ma sento di essere italiano fino in fondo e vorrei che chi è stato accolto rispettasse le nostre leggi fino in fondo, che pagasse le tasse e che non fosse consapevole strumento della delinquenza nella commercializzazione di oggetti contraffatti.

  10. siete solo finti perbenisti perché non la smettete portateveli a casa vostra questi non rispettono un briciolo di legge e vergognoso mandateli tutti a casa

  11. Medioevali! Oltre Salerno non potrete mai andare, bifolchi! Che penosa può essere l’esistenza quando si è ignoranti. Studiate, leggete, viaggiate invece di lobotomizzarvi davanti Barbara D’Urso. Che pena, le ragazze ridono di questo esseri sf***ti…ed io con loro!

  12. Se vogliono fare la mosche per me non ci sono problemi.Ma le religioni, sia cristiana o qualsiasi altra, non dovrebbero essere finanziate dallo stato ma dovrebbero essere separate da esso.

  13. La moschea se la costruiscono con i loro soldi perche hanno gli sponsor arabi. Poi meglio una moschea che un seminario di pedofili

  14. Per fortuna che esistono Salernitani come voi nel mondo !
    Il più grande esempio alla base della pace è la tolleranza ed invece non è tollerante perchè loro in casa loro non ci fanno festeggiare il Natale, e quindi è giusto dire cose tipo “peccato che non ha piovuto” oppure altre stronzate che mi fa schifo pure ripetere.
    Una cosa mi solleva, caro Carlo e caro Simone, che oltre a voi conosco tanti altri Salernitani come voi.
    Viva la differenza, viva la cultura!

    VI VOGLIO BENE!!!!

  15. il penoso spettacolo a cui ho assistito sabato sera scorsa mi fa riflettere. Il lungomare era gremitissimo di venditori extracomunitari . Va bene l’accoglienza e la comprensione ma fino a un po’ di tempo fa non c’era quasi nessuno. Come mai tutta questa gente ? La mia domanda é : come mai nella civilissima Gran Bretagna, Germania, Danimarca, Svezia etc. questi “spettacoli” non si vedono assolutamente? Sarà effettivamente che siamo troppo “buonisti ” ? Perchè da noi queste situazioni ( vi sono in tutta Italia ) e negli altri paesi di cui invidiamo la civiltà non vi sono ? Qualcuno sa rispondere ?

  16. Per il ragazzo di Salerno che vive a Parigi . Vuagliooo’ scetet , non c’è bisogno di far provare il DIGIUNO ai più’ bisognosi , ormai si vive nel digiuno tutti i giorni per tantissimi e dico tantissimi ITALIANI , basta seguire le cronache giornaliere , piuttosto molti di questi elementi in ITALIA HANNO TROVATO AMERICAAAAA , mangiano , bevono , sono commercianti ognuno di loro possiede un negozi etto , ben avviato , viaggiano in ITALIA ed all’estero , mettono da parte anche risparmi per un loro futuro nel loro PAESE , QUINDI SMETTIAMOLA DI FARE I MORALISTI E PROFESSORI DI MANDOLINO ,prova tu ad andare nei loro paesi a fare tutto questo . STATT BUON

  17. E che cosa dite delle tante stragi di Cristiani nei loro paesi?, non lo facciamo perchè “PORGIAMO L’ALTRA GUANCIA”, quando l’Islam si adeguerà a non essere Razzista sulla religione, anche perchè la loro religione è solo uno stile di vita, forse potremo riparlarne.

  18. 1. Se siete cattolici con le parole da voi scritte avete fatto una catasta di peccati. Tra razzismo, accoglienza zero etc.
    2. Lasciate pregare chi ha voglia di farlo perché voi che diaprezzate la loro religione sicuramente non pregate i vostri santi e non seguite la Bibbia!

  19. Siete solo degli intolleranti, repressi, e idioti.
    Fate tanto i discorsi che i fanatici non vogliono farvi venerare il vostro dio sulla loro terra, e poi usate le loro stesse parole sul vostro territorio, non siete diversi dagli estremisti, cattotalebani che non siete altro. Questa gente e’ libera di seguire il loro credo, come voi siete liberi di seguire il vostro, non è che vi stanno imponendo di convertirvi eh, siete voi qui che volete convertire per forza loro, razza di babbuini, vivi e lascia vivere, anzi citando un verso dei comandamenti, non fare ad altri, cio’ che non vorresti essere fatto a te, ma questo non e’ un comandamento molto seguito dai cattolici italiani.

  20. Ciao bisognoso, prendo penna (virtuale) e pena (reale) per risponderti, anche se, in fondo, non ha alcuna importanza farlo, perchè tanto, è chiaro, parliamo e pensiamo lingue completamente diverse…
    Parli di America, come se fosse una colpa cercare un posto dove vivere più degnamente, come se tanti italiani (e salernitani) non abbiano fatto (e fanno ancora oggi (ancora di più oggi)) la stessa cosa…
    Parli di mangiare e bere, come se non fosse normale farlo, come se “loro” dovessero ringraziarci, prostrati, ogni giorno per ogni pasto e ogni sorso d’acqua…
    Parli di commercianti, come se per “loro” fosse più facile aprire un negozio o aprire una piccola attività rispetto a “uno di noi” (o di voi)…
    Dici che viaggiano dall’Italia all’estero, come se fosse qualcosa di strano, per “loro” che, forse, sarebbe meglio rinchiudere in una gabbia…
    Questi “Elementi” come li chiami tu sono esseri umani, sono persone che hanno avuto la sfortuna (o la fortuna) di essere nati in posti meno ricchi e “civili???” del nostro…
    Bisognoso lo sei davvero, mi dispiace scriverlo, ma tanto tutto cio’ ti farà sorridere, chiuso in quel piccolo mondo della tua testa, del tuo orizzonte tra punta licosa e capo d’orso, periferia d’italia, periferia d’europa… “sorridete, gli spari sopra, sono per noi…”

  21. Vicino a dove abito c’è una comunità di musulmani che si riunisce per pregare, mai avuto un minimo fastidio o disturbo, anzi se non mi dicevano che stavano là non me ne accorgevo proprio.
    Lo stesso non si può dire per gli sporchi cafoni salernitani che si riempiono la bocca di civiltà e tolleranza cristiana e poi fanno stò poco.
    E’ evidente che non siete mai usciti dalla ciampa di cavallo o dalla piazzetta di mercatello, altrimenti sapreste che nei paesi europei civili (non come voi) queste cose sono la normalità ed è il comune a costruire moschee, sinagoghe e tutto il resto appresso, COME E’ OVVIO CHE DEBBA ESSERE.
    Siamo al solito discorso, siete gentarella pezzente e insignificante, la vostra vita è una miseria triste e inutile e lo andate trovando da chi sta peggio di voi.
    Anzi, lo andate trovando da facebook, perchè i cafoni come a voi sono buoni solo ad alluccare e sputare a terra, mica avete il coraggio di andare da queste persone a dirgli in faccia come la pensate.
    CAFONI DI NIENTE CHE DISONORATE LA MIA SALERNO!
    Spero che un giorno vi deportano tutti in arabia o in afganistan o in altri posti squallidi di fanatici primitivi, così state in compagnia di quelli come a voi.

  22. Per carlo, senti fratello di gabbie ed altre belle o brutte espressioni che hai usato io non ho proferito parola , ho solo descritto quello che si vede tutti i giorni in qualsiasi citta’ italiana , e sfido chiunque a dimostrare il contrario , lo ripeto ancora una volta prova tu a fare le stesse cose nei loro paesi di origine , punto e basta . Il mondo e bello perche’ vario , tu la pensi in un modo io in un altro ma non per questo sei depositario della verita’, e sono contentissimo non contento di parlare una lingua diversa dalla tua , lo si vede gia’ da come ti sei presentato , con supponenza , e sembri anche tu un professore di mandolino , tante belle parole , belle idee , e poi

  23. il tema forse si e’ spostato troppo ,qua’ non si parla di razzismo ma di 2 pesi 2 misure,hanno tentato in tutti i modi di toglierci il crocifisso nelle aule scolastiche ,non ci permettono di professare la NOSTRA religione nelle loro terre e noi dovremmo interessarci del ramadan e compagnia cantando?!? alla fine del ramadan finalmente possono avere atti sessuali con le loro mogli di 8\10 anni O.o!!!!salernitani incivili???????

  24. Umile/bisognoso buongiorno.
    Prendo solo ora il tempo di leggere i tuoi commenti che francamente mi lusingano… mi piacerebbe molto essere davvero un professore di mandolino.
    Fatto sta che piuttosto che rispondere con offese, evitando di scendere al tuo stile bassissimo, ti voglio porre una domanda.
    Quelli che dici che mangiano e bevono sai che sono quelli che fanno mangiare e bere noi? Sai chi sono le persone che lavorano (a nero e sfruttati) nella piana del Sele (e non solo)? Ti ricordi o hai mai almeno sentito parlare di San Nicola Varco? Sai che molte di quelle persone spesso vivono in condizioni quanto meno disagiate?
    E comunque non capisci manco quando uno scrive… il digiuno lo provano tutti i musulmani col ramadan per capire come vivono ogni giorno i piu poveri, i bisognosi…
    E nei loro paesi ci andro ma come dici tu non potro fare quello che loro fanno qui, perche semplicemente non hanno il benessere che noi abbiamo, anche ora in tempo di crisi, rispetto ai loro paesi, che per secoli sono stati colonizzati e martoriati proprio dalla nostra “civilta”.
    Quindi caro mio scetati tu e esci un po dal tuo recinto di 4×4 kilometri e inizia almeno a rispettare gli altri, soprattutto se non sai di cosa stai parlando.

  25. quanta ignoranza…allora cosa dovrebbe dire un non credente quando deve sopportare i rintocchi delle campane oppure le strade chiuse per le processioni.. ma smettettela co sto razzismo da quattro soldi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.