Bellizzi: attivato sportello tributario per agevolazioni ai cittadini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

L’Amministrazione Comunale di Bellizzi, ha avviato il progetto: SGRAVI E NON SANZIONI. Pertanto, è stato attivato lo Sportello Tributario, a cui potranno rivolgersi, entro il 30 settembre 2014,  tutti i contribuenti (cittadini o imprese) che abbiano accumulato cartelle non pagate, al fine di evitare ulteriori aggravi, per imposte e sanzioni. Allo stesso modo i contribuenti che, per ogni ragione, abbiano reso dichiarazioni, in riferimento ai tributi comunali, non corrispondenti alla realtà, possono ravvedersi, entro la stessa data.

 “Come annunciato in campagna elettorale – commenta il Sindaco Mimmo Volpe –  l’impegno di questa Amministrazione , sempre attenta alle problematiche della sua comunità, si concretizza. Dopo lo “Sportello Lavoro”, avviato anche lo Sportello Tributario, allo scopo di accompagnare i cittadini e le imprese in un percorso di regolarizzazione, senza ulteriori aggravi di spese  o sanzioni ed al fine  di una conseguente riduzione della pressione impositiva.  Tra breve –aggiunge il Sindaco – sarà operativo anche lo “Sportello Europa”, per accompagnare le nostre imprese nel reperimento di fondi comunitari.  

Allo Sportello Tributario possono rivolgersi tutti i cittadini non in regola con i pagamenti  dei Tributi Comunali
 ( TARES, TARSU, ICI, IMU, COSAP, IMPOSTA SULLA PUBBLICITA’ etc.) per avviare un percorso di regolarizzazione. Tutte le richieste  – sottolinea  Mimmo Volpe – saranno esaminate, singolarmente, tenendo conto del reddito e della situazione reale del Nucleo Familiare o  dell’impresa.

I documenti da produrre a corredo dall’istanza e la domanda relativa possono essere ritirati presso presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Bellizzi, via D. Manin, 23 o scaricati dal Sito Istituzionale www.comune.bellizzi.sa.it .

Sarà possibile accedere alla rateizzazione agevolata, senza anticipi e tenendo conto, anche nella fase di pagamento, di eventuali interruzioni, se causate da eventi di forza maggiore (malattia, perdita del posto di lavoro, crisi di settore.) Sarà, inoltre, possibile, per tutti i creditori/contribuenti attivare la compensazione tra debiti e crediti. Laddove risulti un debito nei confronti del Comune ed un credito per forniture o per rimborsi dovuti dall’Ente,  si potrà attivare la procedura compensativa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.