I fatti del giorno: mercoledì 10 settembre 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiRENZI: PIL 2014 INTORNO A ZERO MA NON BASTA,GIU’ TASSE LAVORO
TAGLI ALLA SPESA PUBBLICA, OGGI PRIMI INCONTRI CON I MINISTRI
Obiettivo tagli alla spesa pubblica: primo giro di consultazioni
oggi a Palazzo Chigi tra Renzi e i ministri. In finanziaria ci
saranno meno tasse sul lavoro, afferma il premier. E sottolinea:
lo stop della caduta del Pil non basta per ripartire. Allo
studio anche un ulteriore taglio dell’Irap o del cuneo fiscale
per le categorie non toccate dagli 80 euro.
—.
GIUSTIZIA, ANM CONTRO RIFORMA:INEFFICACE E FRUTTO COMPROMESSO
CONSULTA, GRASSO E BOLDRINI: SENZA ACCORDO SI VOTA A OLTRANZA
L’Anm attacca la riforma della giustizia, definendola inefficace
e frutto di un compromesso: contiene norme punitive ispirate a
logiche del passato, secondo i magistrati. Oggi il Parlamento in
seduta comune vota per l’elezione di due giudici della Consulta
ed otto componenti del Csm: senza accordo si voterà ad oltranza,
avvertono Grasso e Boldrini.
—.
TERRORISMO, STASERA OBAMA PRESENTA PIANO ANTI-ISIS
ALFANO: ANCHE ITALIA E ROMA NEL MIRINO DEI JIHADISTI
Obama presenta stasera (nella notte in Italia) all’America il
suo piano anti-Isis, con raid anche in Siria. Secondo un
sondaggio, due terzi degli americani sono favorevoli
all’intervento armato. Italia e Roma possibili obiettivi
dell’Isis, avverte Alfano. L’uccisione delle tre suore italiane
in Burundi: oggi le prime celebrazioni funebri.
—.
ISTAT, NUOVO PIL: CON SOMMERSO DEFICIT 2011 CALA DI 0,2 PUNTI
CRESCONO ASSUNZIONI. OGGI DATI PREZZI PRODOTTI AGRICOLI
Nella formula per calcolare il Pil entrano anche le attività
illegali: con ben 15,5 miliardi che spuntano da prostituzione,
droga e contrabbando di sigarette il deficit del 2011 cala di
0,2 punti. Tornano intanto a crescere le assunzioni. Oggi asta
annuale Bot; attesi i dati Istat sui prezzi dei prodotti
agricoli; riunione del direttivo di Confindustria.
—.
UCCIDE EX MOGLIE IN CIOCIARIA E POI TENTA SUICIDIO
AD ALATRI;DONNA AVEVA 35 ANNI,LITE FORSE PER MOTIVI ECONOMICI
Tragedia ieri sera ad Alatri, nel Frusinate, dove una donna di
35 anni è stata uccisa dall’ex marito che l’ha colpita con un
coltello durante un litigio scoppiato tra le mura domestiche
probabilmente per motivi economici. L’uomo ha poi tentato il
suicidio. La coppia, con due figli di 6 e 14 anni, era separata
ma viveva ancora nella stessa abitazione in contrada Pignano.
—.
EURO 2016, ESORDIO VINCENTE DELL’ITALIA DI CONTE
BATTUTA NORVEGIA 2-0 AD OSLO, GOL DI ZAZA E BONUCCI
Ancora una vittoria per l’Italia di Conte: dopo aver battuto
l’Olanda in amichevole, gli azzurri superano 2-0 la Norvegia
nelle qualificazioni a Euro 2016; ad Oslo gol di Zaza e Bonucci.
Ai playoff per le qualificazioni agli Europei 2015 l’Italia
Under 21. Oggi a Roma convegno Uefa contro il razzismo. Una
lunga riabilitazione aspetta Schumi, tornato finalmente a casa.
(ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.