Lotito a Metropolis: “Salernitana non montarti la testa”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
LOTITO_DUE_TELEFONI_ALL_ORECCHIO“Diciamo che sono soddisfatto  perché quattro successi di fila confermano il valore dell’organico che abbiamo allestito. Però adesso guai a lasciarsi prendere dall’euforia”. A dirlo Claudio Lotito co patron della Salernitana in una intervista al collega Dario Cioffi di Metropolis oggi in edicola.  

“La forza della Salernitana, sin qui – ha detto Lotito, è stata nell’aggressività, nel carattere mostrato in ogni partita, lottando su tutti i palloni. È lo spirito giusto, quello che voglio. Lo pretendo. E non dev’esser smarrito per strada, illudendosi o dando qualcosa per scontato”.

Il co patron della Salernitana nel corso dell’intervista rilasciata al giornalista Dario Cioffi del quotidiano Metropolis si sofferma poi su Nalini e sul suo magic moment… “Un ragazzo straordinario, per lui parla la sua storia. Sino a qualche tempo fa lavorava in fabbrica prima di giocare al calcio. È uno che s’è conquistato quello che oggi ha, e che potrà ottenere ancora visto che le sue qualità sono evidenti”. Un calciatore su cui ha scommesso Mezzaroma: “Certo, e ci ha visto giusto”.

Poi sulla sua presenza all’Arechi domani dice: “Io farò di tutto per non mancare. Marco? (Mezzaroma ndr), come me, è molto preso dal lavoro. Per fortuna non siamo disoccupati”. Che partita s’aspetta di vedere con i lucani? “Mi basterebbe lo stesso spirito delle ultime gare. Io sono per le squadre pratiche e vincenti. Il bel calcio che non porta risultati non mi piace né m’interessa”.

Contro il Melfi scenderà in campo una Salernitana rimaneggiata dagli infortuni… “Purtroppo la sfortuna s’è accanita su di noi, e sulla difesa in particolare. Ma la rosa è ampia e ha già dimostrato di poter sopperire all’emergenza”. Si sono rivisti Mounard e Ginestra… “Sono dei nostri calciatori, ben pagati per essere a disposizione dell’allenatore e far bene quando vengono impiegati. È soltanto il loro dovere”. Infine cosa chiede al pubblico in occasione della sfida di domani con il Melfi… “D’esser numeroso e caloroso – termina Lotito nell’intervista rilasciata a Metropolis. Perché le partite si vincono grazie al dodicesimo uomo e Salerno può e deve darci una mano importante. Questa società, che ha mantenuto tutti gli impegni, merita sostegno”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.