“Non solo Grand Gourmet”, tappa alla Certosa di Padula

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Certosa_di_PadulaContinua il viaggio di “Non solo Grand Gourmet”, progetto di valorizzazione territoriale finanziato dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania attraverso le risorse dell’Obiettivo Operativo 1.9 PO FESR CAMPANIA 2007-2013: quattro appuntamenti per mettere in rete due territori,  la provincia di Avellino e quella di Salerno, puntando sulla cucina stellata, i luoghi d’arte ed eventi di spettacolo. Dopo le tappe nel Cilento ed in Irpinia, il gran finale vede protagonista il Vallo di Diano con la splendida Certosa di San Lorenzo a Padula (SA), monumento di grande fascino inserito nel Patrimonio Unesco.

Con la direzione artistica di Silvia Bilotti, il calendario di eventi prevede l’alternanza di cooking show, ciascuno con la presenza di uno chef stellato e di un critico enogastronomico che, attraverso lo strumento del racconto, si soffermeranno sulla storia della cucina, sul valore culturale e scientifico della gastronomia, con eventi artistici di rilievo nazionale. I quattro cooking show sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti. “Non solo Grand Gourmet” chiude l’edizione 2014 presso la Certosa di San Lorenzo a Padula (SA). Appuntamento per venerdì, 17 ottobre, alle ore 19.00, presso le antiche cucine della Certosa con il cooking show di Vitantonio Lombardo dal titolo “La cucina conventuale della Certosa di San Lorenzo”, con una conversazione con il critico enogastronomico Antonio Fiore (Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, prenotazione obbligatoria).

Vitantonio Lombardo, giovanissimo chef ma già con un prestigioso palmarès al suo attivo: nel 2011 ottiene due Forchette Gambero Rosso e una Stella Michelin, nel 2013 gli viene tributato il Cappello de L’Espresso.L’intero patrimonio acquisito in oltre dieci anni di esperienze in tutta Italia viene messo a disposizione della Locanda Severino sin dall’apertura nel gennaio 2009 nelle vesti di chef per poi diventare Patron nel febbraio 2012. Protagonisti del cooking show di Padula saranno le verdure dell’orto, le uova,  i prodotti caseari,  pesci e molluschi provenienti dal golfo di Salerno e di Policastro.  La prima portata, dal titolo “Mi è caduto l’uovo nell’orto“, richiama il famoso episodio storico della frittata dalle mille uova realizzata per Carlo V, con l’aggiunta di verdure dell’orto. A seguire un piatto di mare, “cozze e cicerchie” con le famose cicerchie della zona. Si chiude la degustazione con un biscotto certosino, vero trionfo dispezie e aromi, accompagnato da una spuma della ricotta di bufala, in abbinamento con lo Chartreuse, liquore tipico della tradizione certosina. Il vino che accompagnerà la degustazione è prodotto in edizione limitata nei vigneti di Villa Rufolo a Ravello dall’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno.

 

Gli eventi di “Non solo Grand Gourmet”, ed in particolare l’iniziativa di Padula, si avvalgono della preziosa collaborazione di SCABEC, la società di valorizzazione dei beni culturali di Regione Campania, che ha inserito la manifestazione nel cartellone del Grand Tour 2014 e ne integrerà la promozione attraverso il circuito di Campania>Artecard affiancandone il programma con iniziative dedicate che hanno il compito di diffondere la conoscenza dei beni culturali simbolo della Campania del turismo e dell’arte.

 

“Non solo Grand Gourmet: percorsi d’arte nella tradizione millenaria dell’enogastronomia campana tra l’Irpinia ed il Cilento” è promosso dal Comune di Pietradefusi in partenariato con la Direzione per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania, la Sovrintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Province di Avellino e Salerno, l’Ept di Salerno, il Comune di Manocalzati (Avellino) e il Comune di Centola (Salerno).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.