Parlamentari 5 Stelle: “Per decoro e dignità De luca abbandoni il Comune e vada in pensione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
m5s_parlamentari_grillini“Ormai si è perso il conto delle inchieste che coinvolgono il sindaco illegittimo di Salerno, Vincenzo De Luca. Corruzione, abuso d’ufficio, falso in atto pubblico e adesso anche la nuova inchiesta, la terza, su una piazza crollata e già sequestrata dalla magistratura.

Per non parlare dei processi in cui compare come imputato: dal peculato per la realizzazione del termovalorizzatore alla corruzione e truffa per il flop del SeaPark.

Inoltre De Luca ha fallito anche come amministratore perché non è riuscito a concretizzare niente dei megalomani progetti che aveva promesso, affossando il bilancio del comune di Salerno”. Lo scrivono in una nota i parlamentari del M5S Andrea Cioffi,Silvia Giordano, Mimmo Pisano e Angelo Tofalo.

 

“Venti anni e passa di Delucrazia in stile coreano – dicono i parlamentari – sono stati più che sufficienti per vagliare le potenzialità di chi, di fronte ai suoi stessi disastri, si vanta ancora di essere un amministratore straordinario.

Di straordinario, invece, ha solo la tracotanza di restare incollato sulla sua poltrona da sindaco, sottrattagli già dal Tribunale di Salerno che lo ha dichiarato decaduto, e l’arroganza di mirare allo scranno più alto della Regione Campania.

Se il Pd fosse un partito serio avrebbe già smentito ufficialmente la sua candiatura alle regionali. Invece il partito di Renzi continua a fingere di non vedere quali danni De Luca sta arrecando ai salernitani.

Per decenza e decoro, il sindaco illegittimo dovrebbe ritirarsi e godersi la pensione. E dovrebbe farlo prima che la Corte d’Appello di Salerno ne confermi la decadenza da sindaco. Per il bene della città”.

 

Andrea Cioffi

Silvia Giordano

Mimmo Pisano

Angelo Tofalo

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. siete la rovina di salerno, invece di aiutare la gente state solo perseguitando politicamente il sindaco con la gioia di pdl e fdi!!!

  2. Se voi eravate politici seri a quest’ora vi sareste dovuto mettere la museruola, uno di voi, il caro Cioffi, si quello che ha fatto l’intervista con la Gabanelli, diceva che il palazzetto dello sport alle sue spalle (nella videoripresa) era un cantiere aperto e mai chiuso. Non ha vergogna caro Cioffi?? Quello e chiuso da anni e De Luca non c’entra per nulla e lo sapete benissimo, eppure avete detto il falso in quella intervista.
    Ma statv a casa.!!!! Parlano di dignità.

  3. La mediocrità non può niente contro l’eccellenza.

    E l’eccellenza è De Luca, che rimarrà nella storia di questa città.

    I grillini se ne facciano una ragione.

  4. Andate al diavolo siete la vergogna di questa citta’ e il vostro movimento la vergogna d’ Italia. E adesso abbiamo anche scoperto che lo squilibrato genovese si fa scortare da un delinquente.

  5. Siete i nemici di questa citta’ avete disonorato Salerno con quella schifosissima puntata di report ricordate???? W DE LUCA.

  6. che gente !!! spero che i salernitani si ricordino queste facce quando andranno a votare !! viva de luca viva la Salerno che vuole crescere !!!!

  7. Ancora incontro a figure di merda….certo non vi stancate di apparire ridicoli…parlamentari a pazzia,quel Cioffi poi,te l\’ho raccomando,credibile quasi quanto quei pagliacci da circo che ai semafori reclamizzano il circo in citta\’…almeno loro lavorano seriamente,tu nun è fatt\’ mai nient e le panchine del lungomare tra bar nettuno e piazza Cavour ne sanno qualcosa.

  8. sembra che alcuni parlamentari del m5s siano stati eletti con l’unico l’intento persecutorio di diffamare de luca…provate ad immaginare cosa diventerebbe questa città senza la guida dell’attuale sindaco…in che cosa sprofonderebbe
    l’unica colpa di de luca è di accanirsi alla candidatura per le regionali, ove tra l’altro risulterebbe sempre perdente…
    mentre la vera “svolta di salerno” è di staccarsi dalla Campania e confluire nella Lucania… e vincenzo è l’unico personaggio politico capace di guidare questo passaggio epocale

  9. Ma non vi mettete vergona di presentarvi a Roma come salernitani,non vi scrivo nemmeno con la S maiuscola,ma lo sanno che nella vostra citta tutti vi schifano,mi meraviglio dei politici che frequentate,forse sono all’oscuro di tutto,speriamo che succede quello che voi pensate vorrei vedere i 90 milioni di euro di danni chi li pagherà,credo che
    già avete il magnate disponibile,certamente non sarà il Comune,cioè i salernitani,voi vi volete divertire sulle spalle della comunità e noi dovremo pagare, quindi ancora una volta evitate queste polemiche,vi state facendo male da soli,quà in città ci sta tantissima gente che ci fa male a capa, voi figli di papà mangiat e bevete e nun sapit da dove viene e vulite rompere o…….. a noi… IATEVENNN….IATEVENNN…MA COME VE LO DOBBIAMO DIRE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.