Sicurezza a Pontecagnano: incontro Sindaco-Prefetto, al via un intenso monitoraggio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
pontecagnano-faiano-piazza-sabbato-salerno“Rassicurazioni importanti per il nostro territorio”. E’ il commento del SindacoErnesto Sica all’esito della riunione tecnica di coordinamento con i responsabili provinciali delle forze di polizia che si è da poco conclusa a Salerno. L’incontro, convocato dal Prefetto Gerarda Maria Pantalone, fa seguito alla richiesta del Primo Cittadino di un confronto su ordine e sicurezza finalizzato al rafforzamento delle misure di vigilanza e, in particolare, al contrasto dei fenomeni di microcriminalità sul territorio comunale. “Nel corso del tavolo tecnico – afferma il Sindaco Ernesto Sica – ho ribadito la necessità di garantire un’attività più intensa in tema di sicurezza nella nostra Città. In tal senso, mi dichiaro estremamente soddisfatto per le rassicurazioni ricevute.

Infatti, verrà subito avviata una nuova e attenta fase di monitoraggio con una presenza più forte e capillare da parte delle forze di polizia, di concerto con la Polizia Municipale, al fine di prevenire o contrastare fenomeni di microcriminalità, che spesso riguardano i giovani, e intervenire con azioni di controllo mirate ove necessario e laddove si evidenzia una presenza di immigrati, prevalentemente irregolari, con problematiche ben note”. “Intendo ringraziare – conclude il Primo Cittadino – il Prefetto di Salerno per la grande attenzione dimostrata ancora una volta e tutte le forze di polizia che hanno confermato senza esitazione il proprio impegno e spirito di servizio per la comunità. La sicurezza dei nostri cittadini viene prima di tutto e Pontecagnano Faiano deve restare un’isola felice”.

“Garantiremo come sempre il massimo impegno e la più ampia collaborazione possibile alle forze di polizia in questa rinnovata attività di monitoraggio che riteniamo fondamentale per il nostro territorio” dichiara l’Assessore alla Polizia Municipale Mario Vivone.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Spero che abbiate discusso anche del dilagare degli eventi criminosi legati al riciclaggio di danaro, alla droga, all’evasione, tutti temi che sono all’ordine del giorno nel territorio. E soprattutto bisogna accertarsi costantemente dello stato delle indagini sull’aggressione dell’imprenditore Pappalardo, avvenuta in circostanze molto particolari, in mezzo alla gente in una zona ed un orario fortemente frequetato da famiglie e bambini, il tutto sempre nell’interesse dei cittadini onesti e lavoratori, che per un qualche caso fortuito possano incorrere in episodi simili. Insomma bisogna assicurare alle pubbliche carceri tutti questi delinquenti, peggiore espressione di una feccia della società malata.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.