La Salernitana avanza in Coppa Italia, battuto il Messina 2 a 0

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Salernitana_Messina_coppa_italia_36La Salernitana si riscatta in Coppa Italia e batte il Messinma 2 a 0 con reti nel secondo tempo di Calil al 28esimo su rigore e di Colombo al 33esimo ben pescato in area proprio dal brasiliano entrato ad inizio ripresa. I granata accedono agli ottavi dopo questa vittoria che lenisce le amarezze per lo stop in campionato ai danni del Lecce e che è costato la testa della classifica.

Dinanzi a poco più di 800 spettatori Menichini dà spazio alle seconde linee: in porta Russo, davanti a lui Bianchi e Tuia i centrali sulle corsie esterne Colombo e Franco. A centrocampo Giandonato, Castiglia e Volpe. In avanti Mounard alle spalle di Ginestra e Mendicino. Partita ruvida con il Messina che picchia forte in avvio tanto da costringere Mendicino a giocare con una vistosa fasciatura per un colpo al capo. Giandonato si fa apprezzare per alcune giocate mentre Ginestra si fa notare al 12’esimo su punizione che costringe Lagomarsini al tuffo per evitare il gol.

Partita equilibrata con leggera supremazia territoriale della Salernitana che fa girare meglio palla. Il Messina si affida alle ripartente sfruttando la velocità dei suoi attaccanti. Al 30esimo palla gol per gli ospiti. Pallone ad Orlando che calcia alto da pochi metri. Al 36esimo l’opportunità maggiore per la Salernitana capita a Bianchi. Il difensore si fa trovare al posto giusto al momento giusto, calcia bene ma trova la splendida risposta di Lagomarsini. L’azione prosegue ma nessun granata ribadisce in rete. Al 39esimo il Messinma reclama il penalty per una spinta a De Bode per l’arbitro non ci sono gli estremi. Il primo tempo si chiude con una conclusione al 43esimo di Mounard alta sulla traversa.

 

RIPRESA. Il secondo tempo si apre come si era chiuso il primo con una conclusione fuori misura di Mounard. Al 6’ minuto ci prova anche Ginestra dal vertice destro palla fuori. Il Messina all’8’ ha con Orlando una grande opportunità: l’ex Paganese si ritrova un buon pallone tra i piedi all’altezza del dischetto ma cicca l’intervento. La Salernitana si riaffaccia in avanti dalle parti di Lagomarsini al 14’esimo la palla termina alta. Al 16’esimo Volpe perde una palla importante a centrocampo, la ripartenza del Messina è micidiale ma la conclusione è da dimenticare. Nel Messina entrano nell’ordine Damonte, Bjelanovic e Stampa per Nigro, Orlando  e Bortoli.

Nella Salernitana Menichini lancia nella michia Pestrin al posto di Volpe e Calil per Ginestra. Al 23esimo bordata di Giandonato dalla distanza palla fuori di poco. Al 27esimo incursione di Colombo in area peloritana Marin lo stende e per l’arbitro non ci sono dubbi ed indica il calcio di rigore. Dal dischetto va Calil che non sbaglia e sigla il gole dell’1 a 0 al 28esimo. Cinque minuti dopo Calil avvia una bella azione  con Colombo pronto ad insaccare alle spalle di Lagomarsini la rete del 2 a 0.

SALERNITANA-MESSINA 2-0

SALERNITANA (4-3-3): Russo; Colombo, Bianchi, Tuia, Franco; Castiglia, Giandonato, Volpe (21′ st Pestrin); Mendicino, Ginestra (25′ st Calil), Mounard (43′ st Grillo). A disp: Ronchi, Trevisan, Pezzella, Cappiello. All: Menichini.

MESSINA (4-3-3): Lagomarsini; Benvenga, Stefani, De Bode, Marin; Bortoli (31′ st Stampa), Nigro (14′ st Damonte), Bucolo; V. Pepe, Orlando (17′ st Bjelanovic), Bonanno. A disp: Iuliano, Silvestri, Donnarumma, Izzillo. All: Grassadonia.

Arbitro: Fourneau di Roma 1 (Pepe/Vingo)

NOTE Marcatori: 29′ st rig. Calil, 33′ st Colombo (S); Ammoniti: Franco (S), Bonanno (M); Espulso: Marin (M) al 28′ st per fallo da ultimo uomo; Angoli: 7-0; Recupero: 1′ pt – 4′ st; Spettatori: 894.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Metamorfosi del Sig. Enzo SICA su una nota TV locale: durante il racconto della partita dice che Giandonato non gli è per niente piaciuto poi dopo pochi minuti ci racconta di un Giandonato ritrovato, quale è la verità per chi come me non ha assistito alla partita????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.