Basket Femminile: il derby è di Ariano Irpino, la Carpedil Salerno perde la seconda di fila

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
carpedil_2014_2015Seconda sconfitta consecutiva per la Carpedil Salerno Basket ’92 nel turno infrasettimanale della sesta giornata di Serie A2, che nel derby esterno cede alla MCS Hydraulics Ariano Irpino 59-46. Blanco parte senza Ardito in quintetto, con Manfrè a fare a sportellate sotto canestro e non solo. Partenza equilibrata, dopo 5 minuti il primo break, parziale di 7-0 (con Madonna in gran spolvero) e subito timeout per coach Blanco. Carpedil che rosicchierà solo due punti al primo intervallo (17-12). Secondo quarto dal gioco spezzettato e con poche emozioni. Ferrazzoli fa respirare Micovic, elemento di maggior spessore delle irpine, ma la Carpedil non ne approfitta. Qualche palla persa di troppo ed errori in fase offensiva penalizzano le ospiti che chiudono sotto di 9 all’intervallo lungo (31-22). Solo sei punti nel terzo quarto: la Carpedil ha il mal d’attacco (22% sui tiri da 2 nel periodo) e Ariano allunga.

Scatta a 15 il distacco prima dei dieci minuti finali, incrementato dalle due triple che Madonna insacca alla ripresa delle ostilità, inframezzate da quella di una rediviva Insfran. Scarsa vena per la paraguaiana, sotto ritmo anche Valerio. Decisamente troppo poco per le speranze di Salerno, che pure nell’ultimo quarto abbozza una reazione d’orgoglio piazzando un 18-16 di parziale. Blanco s’infuria ma non basta, le percentuali restano basse. Tocca alzarle, assieme al morale, già da sabato nella sfida interna contro la Meccanica Nova Bologna.

“I valori tecnici delle nostre avversarie erano superiori sulla carta e questo si sapeva – dichiara patron Angela Somma a fine gara – Alcuni nostri elementi però hanno giocato sotto tono. Un plauso a Manfrè e Ardito per le loro rispettive prove, ma se viene a mancare chi deve segnare non si può pretendere di vincere. La fase difensiva non è dispiaciuta, nonostante tutto: far realizzare solo 59 punti a una squadra esperta e con qualità come Ariano è un buon risultato, ma abbiamo sbagliato troppo in attacco”.

MCS HYDRAULICS ARIANO IRPINO-CARPEDIL SALERNO 59-46

(17-12; 31-22; 43-28)

ARIANO IRPINO: Narviciute 4, Santabarbara 5, Madonna 18, Vargiu 4, Albanese 2, Chesta 2, Maggi ne, Micovic 8, Dominguez 12, Mancinelli 4, Cifaldi. All: Ferrazzoli

SALERNO: Valerio 6, Assentato 3, Insfran 8, Carcaterra, De Sanctis 2, Viale, Dentamaro, Maggiore, Manfrè 13, Ardito 12, De Mitri 2. All: Blanco

Arbitri: Pepe di Bari e Spirito di Bari

Note: uscita per 5 falli Vargiu (A) nel terzo quarto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.