Giornalisti e Social Media. L’evoluzione di una professione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
giornali_webCosa vuol dire essere un giornalista oggi? Come cambia la professione ai tempi dei social network? E sufficiente saper selezionare le notizie per scrivere un buon articolo? A queste domande proverà a rispondere il corso di formazione “Giornalisti e social media” tenuto dalla social player Domitilla Ferrari sabato 22 novembre a Cava de’ Tirreni (SA). 

L’incontro, organizzato dall’Ordine dei Giornalisti della Campania in collaborazione con About Lab, rientra nel programma di formazione continua dell’OdG, dà diritto a 6 crediti formativi ed, in linea con le direttive dell’OdG regionale, è totalmente gratuito. 

L’obiettivo è quello di fornire ai partecipanti un punto di vista privilegiato sull’evoluzione della comunicazione giornalistica, analizzando in chiave critica i social network più diffusi. Twitter, Facebook, Pinterest, Instagram sono strumenti con caratteristiche e linguaggi ben distinti, da utilizzare non solo per cercare una storia, ma anche per raccontarla nel modo giusto. 

Secondo il IX Rapporto Censis sulla Comunicazione, nel 2011 quasi metà degli italiani (52%) ha utilizzato Internet per informarsi. La ricerca di notizie viene sempre più mediata da aggregatori, portali di informazione e social media, utilizzati da un terzo degli italiani almeno una volta a settimana (il 35% secondo Eurobarometro n.76 – autunno 2011). 

In questo contesto, i social network divengono luoghi privilegiati per la diffusione dell’informazione: è qui che la maggior parte degli utenti viene a contatto per la prima volta con le notizie. Ed è proprio qui che il giornalista deve sapersi inserire con professionalità e competenza. 

Grazie al contributo di una relatrice d’eccezione come Domitilla Ferrari si affronteranno alcuni dei temi più rilevanti per il giornalista moderno: dalle peculiarità di una notizia confezionata per i nuovi supporti dell’informazione (app, social, siti e blog) alle nuove opportunità di ricerca delle fonti, dagli strumenti di content curation (che cercano, aggregano, organizzano e condividono i contenuti) ai vantaggi del monitoraggio delle conversazioni online. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.