Salernitana: in cinque partite il sorpasso al Benevento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Salernitana_Benevento_20Un punto sotto al Benevento, più 2 dalla Juve Stabia, tre dal Lecce. La 13esima giornata è stata decisamente favorevole alla Salernitana l’unica big a vincere mentre le altre si sono dovute accontentare di dividere la posta in palio. Il Benevento ha pareggiato contro una coriacea Paganese sfruttando un rigore contestatissimo per uscire indenne dal Torre. Il Lecce avanti di due gol  ha tirato troppo presto i remi in barca con il Catanzaro che è riuscito a pareggiare la partita nei minuti finali. La Juve Stabia era passata in vantaggio per poi subire la rimonta del Foggia. Il solito Di Carmine evita il ko casalingo. Tra le big chi sta meglio è sicuramente la Salernitana che sta avendo un rendimento maggiore rispetto alle altre. Nel mirino dell’undici di Menichini c’è il primo posto.

Operazione sorpasso che potrebbe concretizzarsi nelle prossime cinque partite prima della sosta natalizia. Il calendario dà una mano alla Salernitana che nelle prossime cinque gare affronta un solo big match, alla 16esima con la Juve Stabia. Poi, sulla carta tutti avversari abbordabili o quasi. Il sorpasso in vetta potrebbe concretizzarsi dalla 14 alla 18esima giornata. La Salernitana affronterà tre partite in casa e due in trasferta. Stesso percorso per il Benevento. Cambiano, invece gli avversari. Nel prossimo fine settimana la Salernitana ospita la Paganese mentre il Benevento dovrà vedersela con il Lecce.

Nella 15esima giornata la Salernitana sarà di scena ad Aprila contro la Lupa Roma mentre gli uomini di Brini giocheranno a Reggio Calabria. La 16esima giornata potrebbe diventare decisiva o quasi in ottica sorpasso: la squadra granata all’Arechi dovrà vedersela con la Juve Stabia mentre al Vigorito ci sarà un Matera in netta ripresa. Il mini ciclo si concluderà con la Salernitana impegnata a Barletta e poi all’Arechi con il Messina. Messina che la settimana prima affronterà al Celeste il Benevento che chiuderà l’anno tra le mura amiche con il Cosenza. Insomma i giochi per il titolo di campione d’inverno sono apertissimi ed anche il Lecce potrebbe dire la sua. I salentini dopo la sfida al Benevento affrontano Melfi, Foggia, Martina Franca e Ischia. Calendario non proibitivo per i pugliesi che vanno comunque tenuti in debita considerazione nella lotta per il primo posto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.