Martedì 25 novembre Assemblea Pubblica di Confindustria Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
confindustria_salernoMartedì 25 novembre con inizio alle ore 9.15 – al Teatro Municipale “G. Verdi” di Salerno, avrà luogo l’Assemblea Pubblica di Confindustria Salerno dal titolo: ”Al Lavoro! Ripensiamo le politiche industriali per ridare vita alla fabbrica”. Confindustria Salerno intende porre al centro della discussione la necessità di riconferire centralità alle politiche industriali e all’importanza di rinnovate Relazioni Industriali. La ricetta, secondo gli industriali salernitani, per uscire dalle secche della crisi è imperniata su tre parole-chiave: lavoro, fabbrica e politica industriale.

“Abbiamo inteso porre al centro del dibattito due assi su cui lavorare tutti insieme – spiega il Presidente di Confindustria Salerno Mauro Maccauro – Da un lato, anche in vista dell’avvicinarsi di importanti scadenze elettorali, avvertiamo l’esigenza di sottoporre all’attenzione delle Istituzioni locali e regionali le nostre proposte per rilanciare l’industria attraverso una programmazione strategica innovativa, capace di creare condizioni più favorevoli allo sviluppo”. “Senza una politica industriale lungimirante, che garantisca alle aziende le condizioni di contesto adatte per poter portare avanti la sfida che ogni si trovano ad affrontare, ogni sforzo da parte degli imprenditori e dei lavoratori è vano.”

“Al contempo – prosegue Maccauro – nelle more della annunciata riforma del lavoro, riteniamo che le Relazioni Industriali possano e debbano rappresentare un fattore di competitività. Per tale ragione, in occasione dell’Assemblea pubblica, presenteremo un documento teso a stabilire nuovi terreni di confronto con le Organizzazioni Sindacali e con tutti gli altri stakeholders che hanno a cuore un interesse condiviso: la tutela dell’economia del territorio.”

Il documento parte dal presupposto che il sistema della rappresentanza ha senza dubbio punti di forza che devono essere valorizzati e che possono conferirgli una nuova legittimazione. Confindustria Salerno intende raccogliere questa sfida sul piano culturale e cognitivo ma occorre che il cammino venga percorso insieme alle forze sindacali. Una migliore cultura del lavoro fondata su un più pregnante scambio salario / produttività non potrà che tradursi in un maggior valore sia per le imprese che per i lavoratori. In quest’ottica le Relazioni industriali possono dimostrare che le riforme iniziano all’interno dei cancelli delle fabbriche e non sono solo quelle determinate da provvedimenti legislativi.

“Abbiamo l’ambizione – spiega Maccauro – di fare di Salernoun laboratorio di rinnovate Relazioni Industrialiper realizzare,già all’interno delle nostre aziende, piccole e grandi metamorfosi positive  in una dimensione collaborativa”. “In quest’ottica – conclude Maccauro – riteniamo che debba essere sostenuto il percorso di consolidamento del ruolo e del peso della contrattazione aziendale, in particolare di quella legata all’aumento della produttività, capace di creare maggior valore alle imprese da ridistribuire anche ai lavoratori, attraverso elementi sia retributivi in senso stretto, sia di welfare aziendale.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.