Rielezione Andrew Cuomo a governatore dello Stato di New York, brindisi augurale a Salerno del Comitato europeo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Andrew_CuomoUn brindisi e una torta. Il Comitato europeo per Cuomo 2014 ha festeggiato così, presso il salone Bottiglieri della Provincia di Salerno, la riconferma a governatore dello stato di New York di Andrew Cuomo con tutti coloro che hanno sostenuto con le loro adesioni, messaggi e manifestazioni accorate, l’operato del Comitato e hanno confidato con grande partecipazione in questa rielezione. Un’occasione per ripercorrere le tante iniziative realizzate grazie al sostegno della famiglia Cuomo, attraverso Mentoring USA – Italia onlus, in sinergia con le Istituzioni pubbliche e private in Italia, a partire dalla ricostruzione di due scuole campane tra cui l’IPSIA di Nocera Inferiore “Andrea Cuomo”, volute e realizzate da Mario Cuomo, dopo il terremoto dell’80.

Da allora è stato un susseguirsi di opere e progetti: AP Italian Immersion Program (progetto di promozione della lingua e della cultura italiana negli States) promosso da mrs Matilda Raffa Cuomo per la prima volta nei colleges americani, con il sostegno del Ministero degli Affari esteri italiano, di Niaf, ITA. WorldForum 2012, Forum internazionale sul benessere del bambino, tenutosi in Italia, a Napoli dopo 21 anni, per discutere e confrontarsi sulle buone prassi per un mondo a misura di bambino. Scambi culturali e sociali Italia/USA con studenti di New York e Italia/Spagna, per l’attivazione di scambi giovanili e culturali. Ipresidenti del ComitatoSergio Cuomo e Alfonso Ruffo, sono certi di interpretare, in questo modo, il sentimento di tanti, Personalità ed espressioni della Comunità civile che hanno aderito al Comitato.

È un momento particolare, ha detto Sergio Cuomo. Sono soddisfatto della numerosa partecipazione, segno dei tanti amici che, come me si impegnano quotidianamente per diffondere ed affermare valori e ideali all’insegna della libertà e del comune senso del dovere, gli stessi ideali che animano le attività del Governatore”.

Molto presto, ha sottolineato Alfonso Ruffodi sicuro ci sarà un diretto coinvolgimento di molte istituzioni e imprenditori locali”, rivolgendosi ad una platea numerosa tra cui oltre la famiglia Cuomo rappresentata dai cugini Rosy, Fortuna e Benito Cuomo, il maestro Bruno Venturini, Giuseppe Canfora, presidente della Provincia di Salerno, Cesare Romano, garante regionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Demetrio Cuzzola, presidente della Polaris, Fabrizio Vinaccia, ambasciatore dell’ordine di Malta presso la Repubblica di Bielorussia e Tagikistan, Pippo Pelo, Salvatore Misticone, tanti sindaci e amministratori locali. La cerimonia è stata introdotta dal giornalista Giuseppe Blasi e preceduta da un video realizzato dal regista Carlo Fumo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.