Carfagna: «Straordinario consenso registrato anche a Salerno per il No Tax day sulla casa»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa

carfagna_salerno_convegno_donne_1«Desidero innanzitutto ringraziare i dirigenti di Forza Italia, il vicecoordinatore vicario sen.Enzo Fasano, i giovani e le donne che oggi hanno organizzatoSalerno il “No tax Day” per dire basta ad una politica fiscale che ha portato, prima con Monti e poi con Letta e Renzi, le imposte sulla casa a 30 miliardi di euro come gettito per lo Stato rispetto agli 11 miliardi del Governo Berlusconi».Interviene così l’on.Mara Carfagna, Coordinatrice provinciale di Forza Italia, a margine della prima giornata dell’iniziativa “No Tax Day”.

«La straordinaria partecipazione registrata – continua -, con migliaia di volantini illustrativi della proposta di Forza Italia distribuiti e le oltre trecento firme raccolte nella sola mattina a Salerno e Battipaglia, confermano non solo quanto sia ancora forte la proposta politica di Forza Italia e del presidente Berlusconi, ma come la strada da noi intrapresa a Salerno con una classe dirigente che mette al servizio della buona politica il proprio appassionato e gratuito impegno, sia la scelta migliore per dare testimonianza della presenza di Forza Italia sui territori. Il rafforzamento ed il rinnovamento del partito anche in provincia di Salerno è sicuramente argomento da affrontare ma nei modi e nei tempi opportuni con rispetto anche delle vicende personali del presidente on.Silvio Berlusconi che ne determinano una limitata agibilità politica. Questo è necessario – conclude – per evitare che posizioni critiche anche comprensibili possano sembrare, per modalità e per tempi un assalto alla diligenza piuttosto che una proposta fatta nell’interesse del partito».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Assurdo, approvano le leggi e le tasse con Renzi e poi scendono in piazza. Un popolo bue come quello Italiano è unico al mondo.
    Che schifo di paese !!!!!!!

  2. Ci vuole una forte patrimoniale altro che No Tax Day; ma non si può fare perché intacca gli interessi del NORD e Carfagna & C. difendono gli interessi del NORD non quelli del SUD naturalmente. E’ più facile scippare soldi agli impiegatucci che in maggioranza sono del SUD che i forti potentati del NORD.
    E’ corretto questo commento?

    Certo che avrai consenso se dici al popolo che non dovrà pagare tasse ma devi anche dire al popolo che dovrà rinunciare ai servizi erogati dallo stato.
    Come in Libano: non si pagano tasse e non si hanno servizi.
    E’ corretto quest’altro commento?

  3. State lanciando un vecchio slogan che ha prodotto solo effetti negativi. Quello che dovete fare far pagare le tasse ai ricchi potentati e questi sono quasi tutti dalla vostra parte quindi non lo potete fare, quindi zittiti che è meglio

  4. Egregio Luigi,sicuramente lei proviene da una cultura statalista di vecchio stampo soviet,le consiglio di piangere di meno e lavorare per il suo interesse e contribuire per il benessere del sud.
    I suoi commenti non sono corretti,sono espressioni del solito trombone della sinistra statale che si sente adagiato allo stipendio del 27 mensile.Lei vuole una forte patrimoniale,concetto tipico della cultura di sinistra “Spremere chi possiede” Preferisco tagliare gli sprechi per non ingrassare parassiti e burocrati,Concetto di cultura aziendale di Destra.Queste sono le differenze tra lei pensiero e metodo di sinistra e noi pensiero libero e liberale di destra.

  5. scusate la lunghezza, ma l’Italia ne ha bisogno!

    Luigi: ma che dici? non è corretto nessuno dei due, e al massimo sono qualunquistici.

    Attualmente c’è una tassazione allucinante sui patrimoni; probabilmente non paghi tasse o paghi senza sapere cosa paghi.
    Puoi tassare un patrimonio che produce, ma non un patrimonio in quanto tale..

    La stupidità nel supertassare il patrimonio è evidente: in poco tempo non ti resta più nulla da tassare!
    Se hai 1000 e supertassi con il 60%.. ti resta 400 il primo anno.. dei 400 resta 160.. poi 64, 25 e infine 10 in cinque anni.. da un milione di euro ti resta un’azienda/casa/famiglia con un patrimonio di 10mila euro.. sotto la soglia di povertà.. complimenti! geniale davvero!.. ma queste cose non le pensate prima di sparare tasse ideologiche a vanvera? (puntualmente valide solo per gli altri, chiaramente)

    E poi QUALI sarebbero per te i patrimoni sui quali applicare questa “forte” patrimoniale? ovviamente la risposta è semplice “chi ha più di me”!

    In dettaglio i patrimoni:
    -se sono “immensi” (tipo multinazionali) allora si fanno fare le leggi che più gradiscono direttamente da UE e governi.. vedi Google che per 5000milioni di ricavi ne paga 21 di tasse in UK.. lo 0,4%! noi qui il 45% almeno..
    -se sono “grandi” allora stanno con un piede in Italia e l’altro all’estero, e sanno molto bene come portare soldi al sicuro.. non li prenderai mai.
    -se sono “medi o piccoli” (piccole aziende o attività commerciali) sono già supertassati che neppure immagini.. e sono nella fascia che ha il maggior numero di fallimenti negli ultimi anni di léggi “salva stati”..

    Ad ogni modo, forse neppure sai che di patrimoniali siamo già PIENI. Infatti, la TARSU si paga per la grandezza della casa, e non per consumi; l’IMU è funzione del solo possesso; tassa TV e bollo auto, per semplice possesso; mi fermo qui, ma sono tutte tasse indipendenti da quanto guadagni: il possesso di un bene implica la tassa, a prescindere che frutti, che lo usi, o meno = PATRIMONIALE.

    un esempio: se io ho 4 case comprate con mutui e in parte ereditate (con pagamento di TASSE di successione per migliaia di €), ma ho un reddito di 400euro al mese e neppure fisso, da dove li devo prendere i soldi per le tue superpatrimoniali?? devo smontare la casa? devo svendere? bella soluzione che è la vostra.. così sai cosa succede? che mentre prima potevo vivere modestamente, ma onestamente e soprattutto senza chiedere NULLA allo Stato (e quindi a TE!).. dopo faccio il nullatenente e chiedo contributi, sovvenzioni, case popolari, e una marea di facilitazioni che lo Stato poi concede..
    ti pare una soluzione intelligente? non era meglio prima?

    Quella che chiami forte patrimoniale ha un nome: esproprio, a danno della classe media e a favore delle multinazionali, le quali forse non sai, stanno comprando sotto costo interi quartieri (in Spagna già da tempo) poi riaffittandoli a prezzi elevatissimi. Poi ci parli tu con la multinazionale con sede alle Cayman “sono Luigi, voi dovete pagare la forte patrimoniale”.. e loro morte dalla paura..!

    p.s. i servizi non si pagano con le tasse! pensateci bene: se PRIMA lo Stato non mi dà i soldi, come posso IO pagare le tasse per i famosi servizi??!??! da dove li prendo??! li stampo?

  6. Non voglio proprio rispondere in merito alla questione in quanto sarebbe inutile parlarne con questi soggetti politici, pero’ noto che c’e’ un commentatore che puntualmente quando nell’articolo si parla o di Carfagna o di Roscia puntualmente interviene , non voglio pensare che sia uno dei due, che da indottrinato qual’e’ inizia sempre i suoi commenti con parole del tipo ,statalista ,stalinista, soviet , comunista e cosi via. Pertanto invito a questo signore o signora di cambiare disco e ricordarsi che il vertice del suo partito e’ composto da molti ex PCI e PSI e molti ex MSI quindi la smettesse di fare il puritano/a anche perche’ di puritano sia a livello politico, come gia ‘ho scritto, sia a livello etico e morale vedi il pregiudicato Berlusconi , Dell’Utri , Scajola e via dicendo

  7. Mi piace il fatto che l’italia abbia bisogno di Luigi: A quando un bel trattato sull’ economia globalizzata? e il rapporto che c’è tra evasione fiscale (economia in nero), corruzione, elusione, privilegi, criminalità organizzata, abusivismo e la povertà in Italia?
    A proposito sono stato nell’ennesimo studio medico privato che mi ha chiesto la parcella di euro 90 senza rivuta e 120 con la ricevuta, fenomeno diffuso non solo tra i medici ma in mille categorie che conosciamo bene. E se tutti pagassero le tasse saremmo un paese più ricco e potremmo pagare di meno tutti, ma al potere questo non conviene! Siamo in attesa che Luigi salvi l’Italia!

  8. Sign.Attilio,sono un libero commentatore terrorizzato dalla dottrina comunista che vi vuole tutti uguali e poveri.Lavoro 15 ore al giorno e pretendo di guadagnare più di lei ed esigo di essere diverso da lei.Voglio cantare e ascoltare i dischi che mi piacciono e non i suoi di musica coreana del nord comunista.Probabilmente nel mio partito ci sono ex del PCI,ebbene è gente illuminata convertita ai valori liberi e individuali.Lei non conosce la storia di Nicolino Bombacci fu uno dei fondatori del PCI eppure ebbe rapporti strettissimi con il Duce.Lei sig. Attilio proviene da una scuola massificata e non è laureato,le consiglio di approfondire il sapere e di aprire di più il suo cervello occupato da tanta povertà.Un libero Commentatore.

  9. Parlando di storia vorrei evidenziare ad Attilio che nel dopo-guerra molti fascisti entrarono nel PCI al servizio di Togliatti.Vuole qualche nome?Accontentato: Dario Fo,Eugenio Scalfari ecc tutti fascistoni con etica e morale da sacrestia.Lei Attilio invece di puntare il ditino su alcuni santi come Berlusconi ci faccia vedere il suo casellario giudiziale.La storia è storia e la fanno gli uomini e non gli stolti di periferia.

  10. X gli ultimi due fan di Bunga Bunga & company…. mi dispiace deludervi ma quando sono stato assunto io prima di prestare servizio ho dovuto presentare l’estratto penale mio e di due generazioni indietro quello che forse non potete fare voi e i vostri idoli basta vedere gia’ il torbido della Banca Rasini per capire gli albori di tutto.

  11. Egregio,lei sogna con la musica coreana del nord comunista,neppure nei regimi totalitari chiedono l’estratto penale di due generazioni indietro evidentemente lei ha avuto qualche problemino con la giustizia;ma chiedere un certificaito penale che risale dai tempi dei Borboni mi sembra che lei è stato assunto come guardiano in un campo di concentramento clandestino del est comunista.Intanto ci presenti il suo certificato penale,mi raccomando Attilio per lei niente Bunga Bunga non vorrei che una bella sorca ti fa venire un infarto.

  12. ATTILIO: se a voi piace il gossip, va bene così, ci sono vari programmi tv su C5 il pomeriggio con cui può appagare questa sua sete.

    Sulle banche, ma è mai possibile che con tutto quello che hanno fatto i VOSTRI idoli impuniti con mps, unipol, a.veneta e via dicendo.. ancora state a guardare fatti di 40 anni fa??? vuol dire avere i paraocchi puntati su un puntino, lontano.. Inoltre, come mai nessuno ha indagato sul livello politico della questione mps??! ne vedremmo delle belle..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.