Ex centro dei pensionati di Belvedere a Battipaglia, il monito della Fnp al commissario straordinario Iorio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Uno sportello antiusura e antiracket nell’ex centro dei pensionati di Belvedere di Battipaglia, i sindacati di categoria vengono incontro alla decisione dell’amministrazione comunale. Da parte sua, però, il commissario straordinario dell’ente, il dottore Gerlando Iorio, ha rassicurato, nella riunione avuta con i sindacalisti giovedì sera, che a breve ci sarà un ulteriore incontro, anche con la dirigente del settore Politiche Sociali del Comune, finalizzato a potenziare, nel rione e in tutti gli altri quartieri cittadini, la presenza dell’ente mediante l’adozione di iniziative che favoriscano l’aggregazione e il supporto anche socio-assistenziale degli anziani attraverso l’attuazione di mirati programmi. Il provvedimento però, che ha privato i cittadini di un luogo dove confrontarsi e dedicarsi ad attività ludiche, acuendo il loro senso di solitudine e di emarginazione.

“Adesso ci aspettiamo che il Comune mantenga le promesse che ha fatto”, ha spiegato Francesco Rizzo, responsabile zonale della Fnp Cisl provinciale che, insieme a Raffaele Balestrieri dello Spi Cgil, hanno condotto questa battaglia. “Al commissario abbiamo esternato, in primis, il grave disagio dei pensionati dovuto anche alla crisi economica attuale e di conseguenza alla perdita del potere di acquisto delle pensioni e, pertanto , abbiamo auspicato una maggiore attenzione da parte della Commissione Straordinaria al fine di migliorare la qualità di vita della categoria con particolare riferimento alla pressione fiscale. Il dottore Iorio, al contempo, ha garantito la massima attenzione ad una politica di protezione sociale in quanto, in una società matura e responsabile, benessere e sostegno sono due valori che viaggiano insieme”.

Soddisfatto anche Giovanni Dell’Isola, segretario generale della Fnp Cisl Salerno: “Abbiamo confermato, per l’ennesima volta, che i pensionati sanno contribuire al bene della comunità quando serve. Apprezziamo le parole del commissario Iorio ma ora non resteremo a guardare. La nostra fiducia è a tempo, perché, ribadiamo, non vogliamo essere vittime di quel processo di rottamazione già in atto da un po’ in tutta Italia. L’attivazione di uno sportello antiusura e antiracket è un progetto di grande valenza sociale, ma guai a dimenticarsi dei pensionati battipagliesi”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.