Debutto nazionale al Teatro delle Arti del Musical “Stelle a metà”. Sal da Vinci e Alessandro Siani  scelgono Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
stelle_a_metàSarà un debutto nazionale, quello a cui assisterà il pubblico di Salerno  al teatro delle Artri sabato 6 alle ore 21.00 dicembre e Domenica 7 alle ore 18.30. Il Musical Stelle a Metà si trasferirà poi all’Agusteo di Napoli dove sta già facendo registrare il tutto esaurito. La scelta di Salerno è caduta non a caso in considerazione dell’affetto e la stima per la nostra città che i due artisti hanno ed in partcolar modo per il Premio Charlot ed il Tearo delle Arti.  Il pubblico riceverà una sferzata di energia dal nuovo lavoro scritto da Alessandro Siani e interpretato da Sal Da Vinci. Due nomi eccellenti, due giovani artisti che vogliono inserire la loro partecipazione sociale nel tentativo che si sta facendo di recuperare l’importanza culturale, musicale e storica di Napoli.

Con “STELLE A METÀ” si annuncia un musical molto attuale, Talento. Giovani. Musica. Speranze. Amore. Questi sono solo alcuni degli ingredienti che compongono la commedia musicale “Stelle a metà”, un’idea di Alessandro Siani, con le musiche di Sai Da Vinci e le coreografie di Luca Tommassini. Tre grandi nomi dello spettacolo italiano che si mettono a servizio di una storia di periferia. E’ infatti proprio in uno dei tanti degradati comuni alle pendici del Vesuvio, che Nicola Avetrana detto Nick (il personaggio interpretato da Sai Da Vinci), ex cantante di successo, ha fondato la sua Star Academy, scuola di musica per giovani talenti. Le difficoltà sono molte, ma la passione, l’impegno e la volontà di salvare quei ragazzi da un destino fatto di strada ed emarginazione, spingono Nick a lottare con tutte le sue forze per tenere in piedi la sua scuola.

La sorte però lo porta a scontrarsi con gli interessi di una grande multinazionale che, in quel quartiere, vorrebbe creare un centro commerciale. E a curare gli interessi del gruppo, verrà mandata a Napoli una vecchia conoscenza di Nick: Mia, il suo primo, grande ed indimenticato amore. Una commedia dove si ride, si canta, si soffre per amore ma soprattutto ci si emoziona con la grande voce di Sai da Vinci e di tanti giovani talenti. Si raccomanda di considerare il fenomeno Luci d’artista e quindi di organizzarsi per tempo, per evitare ingorghi di traffico e parcheggi. L’ideale è abbinare le due cose,magari visitando prima le Luci d’artista per concludere poi la serata a teatro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.