Il Trasporto Pubblico Locale in Provincia di Salerno con la costruzione di un orario unico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Provincia_Canfora_Trasporti_1“La costruzione di un orario unico per la Provincia di Salerno deve necessariamente avvenire “in progress”, con il contributo dei cittadini/utenti e delle imprese, oltre che della Pubblica Amministrazione, per creare uno
strumento di lavoro e di informazione utile al miglioramento continuo del serviziodi mobilità”. Ad affermarlo, il Presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, intervenuto questa mattina alla conferenza stampa nel salone Bottiglieri, insieme al dirigente responsabile del settore trasporti e mobilità, dott. Domenico Ranesi.

“L’orario unico online sul portale della Provincia – ha spiegato il dottor Ranesi – permetterà diversi e numerosi vantaggi; per l’utenza, la possibilità di connettersi al portale della mobilità, al fine di essere informati sugli orari di tutte le aziende operanti nell’ambito provinciale, di conoscere le stazioni di interscambio con l’opportunità di utilizzo dei collegamenti tra le aziende stesse; per le aziende, la possibilità di essere inserite in un sistema integrato che diventa una fonte di conoscenza/pubblicità rivolgendosi anche all’utenza meno informata, attraverso un portale di supporto a quelle aziende che non sono, ad oggi, informatizzate, il tutto in maniera gratuita; per l’Ente, la possibilità di fornire, a partire dal 1° gennaio 2015, un servizio utile e valido alla mobilità dei cittadini, di avere una puntuale conoscenza del territorio con mappe georeferenziate per la localizzazione delle singole fermate. Gli utenti potranno inoltre segnalare via email, in forma non anonima, all’Ente, all’indirizzo trasporti.provincia.salerno.it , eventuali disservizi sulla rete al fine di apportare tutti gli opportuni miglioramenti”.

L’INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA CANFORA

INTERVISTA A DOMENICO RANESI

CONFERENZA PROVINCIA: INTERVENTO PRESIDENTE CANFORA

CONFERENZA PROVINCIA: INTERVENTO DOMENICO RANESI

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. e continuiamo con gli sprechi di danaro pubblico…servizio basico ed approssimativo tra l’altro doppione di tanti. Un semplice ed incompleto database che raggruppa le linee predisposte (su carta) da capolinea a capolinea. Inaffidabile, tra l’altro proprio perché le linee non sono mai assicurate negli orari previste.
    Se si voleva rendere un servizio migliore al contribuente, cominciassero a tagliare il 20-30% degli stipendi di inutili e strapagati dirigenti e funzionari (tipo questi) e li destinassero ai fondi (che hanno tagliato) previsti per le aziende TPL.
    RIDICOLI BUFFONI!!!

  2. d\’altronde è tutto in linea con lo stato italiano: a beneficiare sono solo pochi eletti ed a pagare sono la maggioranza che sta male.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.