Tavolo regionale sui problemi della Sanità Pubblica Veterinaria: presente anche l’Ordine della Provincia di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
VeterinarioAnche in provincia di Salerno, così come in altre provincie della Regione, le attività della sanità pubblica veterinaria svolte dall’ASL presentano numerose criticità per le scelte organizzative sbagliate della direzione. Si è tenuta Venerdì pomeriggio, presso la sede dell’Ordine dei Medici Veterinari di Caserta in P.zza Vanvitelli, la riunione dei delegati degli Ordini provinciali dei Medici Veterinari della Campania costituita dal Vicepresidente dell’Ordine di Caserta e Coordinatore Regionale FeSPA-SIVeMP-FVM per la specialistica ambulatoriale dott. Marcello Di Franco, dal Vicepresidente dell’Ordine di Benevento e direttore ANASB Campania dott. Angelo Coletta, dal Presidente dell’Ordine di Napoli dott.ssa Natalia Sanna, dal delegato dell’Ordine di Avellino dott. Onofrio Manzi e dal delegato del Presidente prof. Orlando Paciello dell’Ordine di Salerno.

“Nel condividere – si legge in una nota – unanimemente l’iniziativa di mettere nuovamente intorno ad un tavolo le forze ordinistiche, tutti i presenti si sono detti concordi sulla necessità di approfondire le tematiche di rilevanza regionale per favorire un rilancio dell’azione politico-ordinistica ed istituzionale nell’intera Regione Campania”. In particolare, si è deciso di formalizzare un patto di consultazione che dia luogo anche alla costituzione di un tavolo tecnico permanente cui demandare un approfondimento delle singole tematiche (mantenimento dei Livelli Essenziali di Assistenza Veterinaria facendo ricorso ai Medici Veterinari Specialisti Ambulatoriali nelle provincie dove questa è già attiva da alcuni anni, attivarla nelle altre provincie dove da anni si evidenziano carenze organiche di personale in modo tale da far si che ci sia un’applicazione soprattutto corretta e trasparente della Specialistica Ambulatoriale Veterinaria in tutta la Regione Campania…) e la elaborazione delle conseguenti proposte.

L’impegno prevede anche e soprattutto l’avvio di un’interlocuzione con tutti i livelli istituzionali, nazionali, regionali e territoriali, per favorire la soluzione dei problemi individuati dal tavolo tecnico. È comunque di comune avviso che in Campania vengano ripristinate condizioni favorevoli che tendano a superare l’idea della emergenza e della straordinarietà per permettere, finalmente, una seria e fattibile programmazione degli obiettivi di Sanità Pubblica e soprattutto del mantenimento dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) Veterinaria per la tutela della Sanità Pubblica e del patrimonio zootecnico, volano quest’ultimo dell’economia dell’intera Regione Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.