Salerno: aggredito in Via Pietro del Pezzo un dipendente comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
dipendente_espurgoAncora una volta un dipendente comunale subisce un’aggressione tanto sconsiderata e spropositata, quanto ingiusta. Un operatore addetto all’espurgo, conl’automezzo diservizio, in Via Pietro del Pezzo a Torrione, si accingeva a far eseguireuna manovra per il posizionamento dell’auto-espurgo, nella sede di lavoro, determinando un conseguente intralcio al traffico di pochi minuti. Tuttavia tale circostanza ha determinata l’ira incontrollata e sproporzionata di uno degli automobilisti, fermatisi per la circostanza, che con un pugno sferrato con forza e intenzionale violenza, ha colpito al naso l’incolpevole dipendente comunale, procurandogli la frattura del setto nasale con una diagnosi di 40 giorni di guarigione.

“Il biasimevole e sconsiderato gesto, rientra, purtroppo, in una intollerabile campagna di denigrazione dei dipendenti comunali, spesso oggetto di accuse gratuite e destituite di ogni logica, ma soprattutto, il gesto – dichiara in una nota Angelo De Angelis Segretario Generale della CGIL Funzione Pubblica di Salerno –  si inserisce in una sostanziale cattiva gestione delle risorse umane, costrette a lavorare in condizioni di estremo disagio e senza la dovuta assistenza nelle attività lavorative. Tale condizione determina un lavoro condotto, spesso, per mera buona volontà dagli operatori e in assoluta assenza di sicurezza. La nostra Organizzazione – continua De Angelis – esprime la più completa solidarietà al lavoratore colpito, senza alcun motivo, nello svolgimento del suo lavoro, e biasima il comportamento incivile e violento di chi lo ha colpito, rimarcando, allo stesso tempo la propria distanza dal clima irresponsabile e vigliacco, creato da chi continua a voler identificare nei lavoratori pubblici, la causa dei disservizi che si registrano in città”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ovviamente dato che piove dei vigili neanche c’è traccia in giro.. dov’erano i vigili mentre venivano eseguite le manovre per il posizionamento del mezzo?? non è forse compito loro vigilare su eventuali cantieri o interventi di manutenzione laddove ci possa essere un intralcio alla circolazione causato dagli stessi?..ancora una volta complimenti all’ex sindaco de lucra (che a breve decadrà per effetto della legge severino) per la sua pseudo città europea.

  2. …come De Angelis intendo esprimere piena solidarieta’ al dipendente comunale colpito, ma faccio presente allo stesso De Angelis che quello che lui definisce “un clima irresponsabile e vigliacco” e’ frutto, tante volte, anche di comportamenti poco urbani di taluni dipendenti comunali i quali, con superficialita’ e arroganza, credono di poter trattare gli utenti come fossero dei sudditi.

  3. Che amarezza, posso capire che uno può essere nervoso per un qualsiasi motivo, ma che si voglia sfogare su uno che sta facendo il suo lavoro è da bestie…se sto animale sta stressato invece di dare a pugni qualcuno si dia a testate da solo nel muro…imbecille! Solidarietà al lavoratore!

  4. Certo che lavorare ad uno spurgo bloccando il traffico durante l’ora di punta, non mi sembra adeguato, questa cosa capita molto spesso a salerno.
    Lavori che dovrebbereo essere fatti di notte o comunque quando non ci sia traffico , per comodita degli operatori o per cattiva organizzazione dei turni di lavoro, vengono fatti in pieno giorno, imponendosi nei riguardi di un traffico costante, delle ore di punta.

  5. al nord certi lavori li fanno di notte poi questi signori agiscono infischiandosene dei diritti degli altri

  6. Bisognerebbe vedere questo dipendente comunale con che modi abbia risposto alle lamentele dell’automobilista.Di solito sono poco educati e ogni tanto c’è qualcuno che non s ten a post.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.