Teatro: gli appuntamenti nel week-end a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Teatro_Antonio_Ghirelli_2Teatro Verdi – Piazza Matteo Luciani Tel.089 662141

Momix

Alchemy

uno spettacolo di Moses Pendleton

Ballerini vestiti di rosso iniziano la danza disegnando cerchi quasi fossero dervisci: è questo l’inizio di uno spettacolo strepitoso, l’ultima creazione  di Moses Pendleton . Alchemy dei Momix ottiene un gran successo di critica; suoni ancestrali risvegliano i nostri primordiali ricordi portandoci nei luoghi della magia dello spazio senza tempo di un passato ancora vivo in noi. Suoni indiani, aborigeni, tibetani si collegano per creare uno spazio attraversabile solo varcando la porta dell’abbandono. Lunghi bastoni della pioggia sospendono immagini animiste di rocce, legni ed erba dove volti umani riescono ad emergere, rendendo più umana la forza della natura, e tutto questo solo all’inizio dello spettacolo.

Fiamme su di un volto dantesco infiammano il sipario portando la scena oltre lo spazio prescritto. Aprendosi al palco si svela nel sottomarino mondo acquatico, fatto  di animali e resti architettonici che rivelano una cultura dimenticata e già trascorsa, quasi un miraggio atlantideo. Tra acqua e fiamme una danza femminile  che nell’impossibilità di liberarsi, impazzisce. In questo susseguirsi di elementi si giunge allo spirito dell’aria che spettacolarmente si eleva nella danza aerea, scintillante di bagliori e luccichii.

Un finale che si eleva nella poesia, passando da una danza d’amore tra stelle al terrore del male nel suo mutare aspetto, abiti e movenze.

Uno spettacolo che lascia il pubblico con un senso d’attesa sempre più grande per, la prossima volta dei Momix.

In programmazione 29 Gennaio  6-8 Febbraio

 

Teatro delle Arti – Via Guerino Grimaldi, 7 Tel. 089 221807

Un Uomo Medio

Di Claudio Tortora

Il  soggetto  della piece  è certamente  riconoscibile nel protagonista che vive tutta l’inquietudine dell’uomo  legato ancora con un filo alle tradizioni  classiche degli -60 ma attento al nuovo che avanza. Insomma non si può definire retrò ma neanche  futurista ,un anticonformista con  un sano desiderio di preservare quantomeno  alcune regole?Forse si forse no.. Un uomo possessivo  nei confronti di tutto quanto lo circonda,in casa,nel lavoro,persino nel divertimento e negli hobbies. Teme la solitudine e con essa il silenzio che mentre lo sconvolge,d’improvviso lo affascina. Un uomo che  cerca di stare sempre nel mezzo delle cose.Può per  questo essere considerato un uomo medio? Certamente no perché se no confonderemo la   centralità  con  la mediocrità .

In programmazione 14-15 Febbraio

 

Teatro Ridotto – Via Guerino Grimaldi, 1 Tel. 089 23 39 98

 

Una Donna Tuttadunpezzo

di Cinzia Marseglia

Già bravissima attrice di teatro Cinzia Marseglia è nota al grande pubblico per lo strepitoso successo riscosso a Zelig. Ha frequentato i laboratori di cabaret e di teatro comico, con Lucia Vasini e J. M. Serantes Cristal.

Oltre Zelig Off, Cinzia Marseglia ha lavorato nel cinema con Ale e Franz nel film di M. Venier ‘Mi fido di te’. Comica pugliese, grintosa e talentuosa, se fosse un calciatore indosserebbe la maglia numero 10, quella preziosa del fantasista. Improvvisa, incanta e “strattona” il pubblico come solo lei sa fare. insieme ad Alessandro Fullin conduce il “Laboratorio Zelig Oggi le Comiche” allo Zelig Cabaret di Milano

 

In programmazione 7-8 Febbraio

 

Teatro Ghirelli – Via Lungoirno Tel.800188958

L’Anima Buona Di Lucignolo

di Claudio B. Lauri

L’anima Buona di Lucignolo incrocia la storia di un vecchio domatore, un ormai sfinito donchisciotte, con quella di Pinocchio e del suo amico Lucignolo trasformati in asini e venduti al circo da un ambiguo “omino di burro”.

Un circo in rovina, nel cui ventre scuro, in un’atmosfera rarefatta da musical primo novecentesco, il Vecchio Direttore canta al ritmo di jazz.  Canta di animali morenti, di ciuchini volanti, Pinocchio e Lucignolo, che furono fratelli di sangue e rivali in amore, quel demone che semina discordie e arma gli eserciti. Pinocchio resta però sullo sfondo di questa favola noir, popolata dal mellifluo Omino di Burro e da Lucignolo, étoile del circo, protagonista di uno spin-off rischiarato appena dal torpore tetro delle lampadine al tungsteno, eco dello splendore di un tempo, memoria e rabbia per un inganno mai sopito. Le macerie del circo altro non sono che lo scenario ideale dove preparare una resa dei conti, che arriva fatale e puntuale a coronare un rito di iniziazione puberale mancato, nato sotto una falsa fede, una sorta di onolatria viscerale, dove la tracotanza acceca tutti ma dove tutti perdono. “Il talento, quello autentico, non avrà più peso nel giudizio di questo pubblico. Mai più! Neppure per il sangue che hai versato su questa arena, ormai secco, ormai inodore, tu otterrai il legittimo ricordo, la giusta considerazione, la meritata ovazione di un tempo” (Il Direttore del Circo Morente).

In programmazione 19-22 Febbraio

 

Teatro Nuovo – Via Valerio Laspro, 8/C Tel.089 220886

E’vVaiva L’Italia

Di Lino Barbieri

Lino Barbieri “E’vViva l’Italia?” Teatro Nuovo Salerno 7-8 febbraio 2015 Eventi a Salerno

„Sabato 7 e domenica 8 febbraio il Teatro Nuovo di Salerno ospita Lino Barbieri in “E’vViva l’Italia?”. Sarà un’esilarante e acuta satira sulla vita quotidiana del nostro paese quella che il noto cabarettista partenopeo, Lino Barbieri, porterà in scena al Teatro Nuovo di Salerno: Barbieri rappresenta l’Italia come un’ammalata costretta al ricovero nel reparto di chirurgia d’urgenza, il cui primario è il dottor Isacco Intestinale, alias Barbieri. Nelle due ore di show, Barbieri lascia andare a tutto spiano quella sua comicità istrionica che tanta fortuna gli ha portato nel corso degli anni anche con il pubblico salernitano. Insieme a lui sul palco ci saranno anche quattro ballerine, che si esibiranno durante i cambi di scena del protagonista, su coreografie di Ettore Squillace. “

In programmazione 7-8 Febbraio

 

Teatro Arbostella – Viale Verdi Parco Arbostella Tel.0893867440

Io, Isso e… Essa

Cambio di scena al Teatro Arbostella di Salerno dove per il 6° appuntamento in cartellone della rassegna teatrale 2014-15 è nuovamente il turno del gruppo stabile della struttura di Viale Verdi, ovvero la Compagnia Comica Salernitana che porterà in scena, per i prossimi tre week-end un esilarante testo dal titolo “Io, isso e..essa”. La commedia, riscritta e riadattata dal direttore artistico della compagniaGino Esposito per la regia del duo Andrea Avallone e Giovanni Bonelli affronta, con delicatezza e in tono farsesco, argomenti e situazioni mai come oggi attuali: gli affetti familiari e gli equivoci che possono nascere dai pettegolezzi e dai luoghi comuni di tutti i giorni. Nell’abile messinscena il sottile equilibrio di più famiglie viene messo in discussione dal pregiudizio e della difficoltà di essere tolleranti nei confronti del prossimo. E così tra i deliri dei vari personaggi  e  pillole di saggezza,  la casa del protagonista diventerà teatro delle situazioni più improbabili con lo stesso attore costretto a tenere le redini grazie a trovate geniali e comiche improvvisazioni che allieteranno il pubblico.

In programmazione 24 Gennaio – 8 Febbraio

 

Piccolo Teatro del Giullare – Via Matteo Incagliati Tel.089220261

Nino – Omaggio A Nino Rota

Secondo appuntamento della Stagione 2014-2015 con la splendida musica d’autore al Piccolo Teatro del Giullare.

Domenica 8 febbraio 2015, alle ore 18.30

 

“La redazione non si ritiene responsabile per eventuali variazioni, modifiche, spostamenti o annullamenti degli spettacoli in programma e pubblicizzati in questa pagina”

 

A Cura Di Ciro Casella

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.