Salerno: Consiglio Comunale su decadenza Vincenzo De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
29
Stampa
manifesti_per_sindaco_de_lucaNon manca il fair play nel consiglio comunale che dichiara decaduto Vincenzo De Luca da sindaco di Salerno dopo oltre due ore di scaramucce tra maggioranza ed opposizione. Chi si alza per intervenire premette gli auguri di buon lavoro ad Enzo Napoli, che per la prima volta siede sullo scranno più alto dell’assemblea municipale di Salerno, come sindaco facente funzioni, al posto di De Luca. Ma dopo il bon ton istituzionale partono gli interventi “politici”, quasi a carattere elettorale, che vedono succedersi quasi tutti i consiglieri di opposizione e qualche voce dalla maggioranza a difendere d’ufficio la posizione dell’amministrazione comunale.

Sotto forma di raccomandazioni prima e di interrogazioni poi, il consigliere Provenza chede più attenzione al carcere di Fuorni ed ai detenuti, Gagliano ricorda il milione per ristrutturare il campo XXIV maggio a S.Eustachio e dice che una legge non può ribaltare il voto popolare (chiaro riferimento alla Severino e al caso De Luca). Adinolfi a più riprese sottolinea la presunta illegittimità della nomina di Napoli a vicesindaco, poiché il rimpasto di giunta avrebbe dovuto rispettare la legge del 2014 sulle quote rosa; ma qui il collega Di Carlo, dalla maggioranza, gli ricorda che la giunta non è stata rinnovata, semmai soltanto integrata. E se Cammarota insiste sulla sospensione degli accertamenti catastali da parte della Soget e sui ricorsi che i cittadini possono azionare, Celano chiede più rispetto e sobrietà rispetto al passato, ricordando che la decadenza del sindaco De Luca comporta in automatico anche la decadenza di tutti gli incarichi di staff, che non possono ritenersi in essere. Sul punto la maggioranza tace. Archiviata questa lunga fase, il presidente del consiglio comunale, Antonio D’Alessio, dà notizia della sentenza della Corte d’Appello: De Luca è ufficialmente decaduto, in carica c’è Enzo Napoli. Il resto sono dichiarazioni pre-elettorali, di chi già pensa alla candidatura per le comunali da tenersi subito, a maggio, o il prossimo anno . Ma questo lo deciderà il ministero dell’Interno entro o dopo il 24 febbraio. E’ tutta lì la questione.

Fonte LIRATV

INTERVISTA VIDEO AL SINDACO FACENTE FUNZIONI ENZO NAPOLI

I consiglieri comunali hanno preso atto della sentenza della Corte d’Appello che ha dichiarato la decadenza di Vincenzo De Luca dalla carica di primo cittadino in quanto incompatibile con l’incarico di vice ministro alle Infrastrutture e Trasporti nel governo Letta. “Ognuno – spiega il presidente del Consiglio comunale Antonio D’Alessio – ha preso la parola. Si è trattato di una presa d’atto. Noi abbiamo rispettato i tempi richiesti dalla Prefettura. Ora spetta al Ministero fare il resto”. La delibera sarà, infatti, trasmessa in Prefettura e da lì al ministero dell’Interno. Si apre così ufficialmente l’iter al termine del quale si dovrà decidere se Salerno debba andare o meno alle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale già il prossimo 17 maggio. Sui futuri scenari di questa amministrazione, Enzo Napoli precisa che “non cambia assolutamente nulla.

Io, in qualità di facente funzioni, ho sostenuto che si tratta di un consiglio comunale che vorrà procedere per portare avanti il programma della amministrazione De Luca, sindaco eletto con il 75% dei voti della città. C’è un consenso importante che la città ha voluto dare al suo rappresentante. Noi, come una sorta di ‘intelligenza collettiva’ fatta di assessori, consiglieri, dirigenti, faremo il nostro dovere fino in fondo motivati da grande spirito di servizio per ultimare il programma che ha portato al successo l’amministrazione in carica. Noi – rimarca Napoli – vogliamo lavorare fino all’ultimo secondo possibile per quanto riguarda il mandato che ci viene dato”. A suo giudizio ”possiamo votare anche dopodomani, non c’è alcun problema. Possiamo affermare con sicurezza che abbiamo la coscienza a posto. Abbiamo operato bene, abbiamo portato avanti un ambizioso programma di opere pubbliche che però va ultimato. Non vorrei che per meccanismi estranei alla politica si perdesse del tempo utile che invece non va sprecato”.

Fonte ANSA

INTERVISTA AL CONSIGLIERE ROBERTO CELANO

INTERVISTA CONSIGLIERE ADINOLFI

INTERVISTA AL CONSIGLIERE CAMMAROTA

INTERVISTA AL CONSIGLIERE  DI CARLO

Ieri sera, intanto sono apparsi dei manifesti di fronte la casa del sindaco emerito in via Lanzalone con si scritto “Sindaco non mollare mai. Tutti i giovani sono con te”.  La foto c’è stata inviata su fb da Marco Mazzeo.

AGGIORNAMENTI TWITTER


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

29 COMMENTI

  1. Dite all’ex Sindaco condannato e decaduto di lasciare immediatamente l’auto di servizio e l’autista nelle disponibilità’ del Comune di Salerno. Questo cittadino non ha più’ nulla a che vedere con Palazzo di Citta’. I suoi spostamento sul territorio regionale per le sue private iniziative se le pagasse di tasca sua.

  2. Chi sono questi giovani che attaccano volantini? Forse sono quelli che ogni fine settimana hanno la possibilità di ubriacarsi nel centro storico, quelli che creano risse e accoltellamenti per niente, quelli che sono raccattati da un’ambulanza perchè finiti in coma etilico. Temono che un sindaco SERIO dia uno forte giro di vite per il controllo della sicurezza e tranquillità nel centro storico.

  3. sono con l’opposizione, l’abuso prima e dopo la condanna continua a mostrarlo: nomina di Enzo Napoli a vice sindaco, uso di emerito, uso della macchina di servizio con autista del comune.
    Inoltre, questi giovani che hanno messo il cartellone chi sono e quanti sono, visto che i giovani stanno lasciando la citta’ perche’ non offre nulla.
    E’ inutile che continua a minacciare che si vuol ricandidare a sindaco, basta, ne abbiamo abbastanza di un megalomane, arrogante e narcista.
    Il suo ventennio e’ finito, sono la corte e i fedelissimi che lo vogliono perche’ finiranno di fare baba’ e tutto l’insabbiato verra’ a galla.
    Tra l’altro, anche chi gli e’ molto vicino e ha partecipato alla famosa cena di addio, pagando Euro 40.00 a testa, sa che De Luca ha commesso molti errori e il comune e’ a rischio default, fose la vendita vergognosa della centrale del latte l’ha salvato, ma lo continua ad appoggiare perche’ rischiano di cadere di nuovo nell’anonimato in cui erano prima.

  4. se è vero che l’ex sindaco scorrazza ancora con l’auto e l’autista del Comune siete pregati di fotografare il fatto e denunciarlo alle autorità giudiziarie…Non vi preoccupate perchè, in questo caso, la privacy non è violata in quanto l’auto è un bene pubblico e come tale deve essere utilizzato…
    Claudio domani ti aspetto alle ore 09:00 sotto casa, anche io voglio l’autista a spese dei contribuenti salernitani….

  5. Sembrano manifesti funebri e poi è ridicolo scrive “tutti i giovani sono con te”, chi l’ha fatto? L’Uomo-BILE? Ma dai! Io sono giovane e non sto con De Luca.

  6. redazione da quattro soldi…servi e lecchini…….avete censurato…..all’anima ri para……ca sit

  7. I giovani di Salerno sono e saranno sempre De Luca. Ha cambiato la città. Ha migliorato la città E’ inutile fare critiche e tante polemiche.

  8. E’ finito un ciclo ( la vecchia primavera ), adesso c’è l’opportunità di partire con una classe politica giovane e nuova !!!
    Adesso è giunta l’ora che tutti i giovani di talento scendano in campo e si facciano spazio…

  9. Ma chi sono questi giovani? Ma perché nessuno indaga su chi mette sempre questi manifesti abusivi?

  10. Come volevasi dimostrare: il salernitano è stato, è e sarà sempre uno sporco traditore del sud. Non si può cambiare la faccia ai traditori, ingrati e approfittatori ma, staremo a guardare, dovete rivoltarvi nella merda e sarà tropo tardi, non si potrà fare più nulla. Auguri.
    Con affetto,
    un vero salernitano

  11. Voi, ragazzi di venti anni, siete nati già con un centro storico vivibile come oggi, avete trovato già le cose “a posto”… Quando noi avevano venti anni andavano nei mercanti a comprare qualcosa nel pomeriggio e poi scappavamo tutti lasciando quelle stradine “sole” perché impraticabili da malavita e quant’altro. Che ne sapete voi, giovani “di oggi”

  12. Io sono giovane e sto con la legalità.De Luca è stato condannato?? E allora si dimetta da sindaco e dia il buon esempio da politico,altrimenti alle prossime elezioni M5S prenderà una marea di voti e vi spazzerà tutti.

  13. Vi ripeto chi conosce Rita ha il dovere di aiutarla. A casa possiede una palla di vetro con la quale fa previsioni sul futuro, fa ipotesi, usa il forse, ma lo da per sicuro. Usa i verbi al plurale come se parlasse a nome di chissà quale moltitudine. I giovani non abbandonano la città ma abbandonano l’Italia. Ora parla anche a nome di chi è vicino a De Luca. Tra poco parlerà al posto di De Luca! E poi di quale condanna parla se è stata sospesa dal Tar?
    E’ stato dichiarato decaduto per il doppio incarico che in effetti non ha mai avuto perchè la sua nomina a sottosegretario non si è mai perfezionata! Salvatela!

  14. Non sembrano manifesti funebri,lo sono!E di qualcuno se ne sente già
    la puzza di cadavere,giovani compresi,o almeno quelli del “manifesto”.

  15. Salviamo Salerno non Rita. Piena di munnezza topi vieni a farti una passeggiata nei vicoli del centro Storico dove non ci sono gli occhi delle Luci troverai discariche STTTTRAOODIRNARIE, I TOpi piu grandi D’europa: PArlami dei servizi per I cittadini che pagano le tasse piu alte d’Italia per piacere illuminami. Parlami del Seapark, CSTP PALASELE Cittadella Gudiziaria M anon rompere

  16. Rita non ha bisogno di essere salvata, tu invece devi rispondere sempre e comunque al tuo padone. Ti capiamo e ti perdoniamo.

  17. FATELI PARLARE I NOSTALGICI DELLA SALERNO DI UN TEMPO, DICESSERO CHI VOGLIONO CANDIDARE A SINDACO, E CHE PROGETTI HA……SONO FIGLI DEL NULLA…CHE NULLA RAPPRESENTANO… E CHE NULLA FARANNO … FATELI PARLARE NON SPRECATE FIATO A RISPONDERLI… I FATTI PARLANO PIU’ DI OGNI ALTRA COSA….. ED IL FATTO CHE RENZI NON VUOLE CANDIDARLO A GOVERNATORE DIMOSTRA CHE VOGLIO RICONSEGNARE LA REGIONE CAMPANIA AL NULLA POLITICO … AI NULLA FACENTI… AI NULLA PARLANTI

  18. Perche il mio commento difendeva Rita per aver detto la verita’ viene cancellato?bella liberta di espressione, di pensiero.
    Poi vi lamentate peerche vi accusano di servilismo leccadelucadeterano e la semplice realta come sono reali I Topi STTTTRAORDNARI, la mancanza di servizi nella citta’ dove si pagano le tasse piu alte in Italia, dove un Palasport mai portato a termine ci e costato 10 milioni di euro, dove una cittadella giudiziaria inaugurate almeno 4 volte con pianista, ed ancora chiusa, Il faro della Liberta’, come e reale e la condanna sospesa ma non annullata.
    Quando siete diventati “giornalisti” avete firmato un codice ETICO che forse avete sotterrato con I rifiuti del Pastificio Amato a piazza della liberta’

  19. Dopo pioggia ci sono buche enormi e profonde sull asfalto , topi morti stecchiti a pancia in su per strada, tombini che si otturano ai primi temporali, vigili di servizio dove vogliono loro e non dappertutto,pessima manutenzione di siepi e alberi,differenziata che si raccoglie in tarda mattinata causando traffico cittadino ecc ecc E questo e’solo qualcosa di ciò che esiste realmente in questa città per non parlare di disoccupazione e clientelismo: chiedo alle persone che lo elogiano ancora …. Ma siete masochisti???? Finiamola di difenderlo !!! Non e’che deve girare per le strade per vedere le auto in sosta o se ci sono gli extracomunitari con la mercanzia!!! Comunque essendo in capo alla città deve passare tutto per mano a lui

  20. E questo sit buon a fa,io credo che a scrivere e sempre la stessa persona solo che cambia nome, di tante stronzate ho letto uno che vuole un Sindaco serio,ah,ah ah ah,e facesse il nome, ionono ne conosco,non mi dite quelli di ieri mattina al Consiglio Comunale stamm frisch,parecchi parlano di topi,asprttate che chi farà o Sindaco,se sarà vostro amico ,ci mette u veleno n’copp i code,poveri a voi,a signora Rita non ci voglio più dire niente,e nu grammofono scassato,ma non ha il coraggio di fare un nome sul prossimo Sindaco,Redazione ftela sfocare almeno a facimm cuntent,un altra parla di stelle,cioè Pisano,Cioffi dovrebbero fare il Sindaco,ah ah ah,nun hanno mai capito i politica e per ultimo vedete che non gira con la macchina del Comune,altrimenti ieri mattina insieme a tutte quelle strunzate che hanno detto l’opposizione ne accennavano pure questa, vi invito stamane a Napoli,vi fate un po gli occhi come si fa il politico tutta la Regione inteligente e con lui ,i sciem stann solo a Salerno,quel 10%

  21. Io non ti DEVO parlare di niente visto che sei così bravo e informato, parlamene tu, vedremo le palle che tirerai fuori, e poi ti risponderò! E, se in questa città, ci sono tanti cafoni che per strada gettano e depositano di tutto, fanno defecare i cani ovunque, insomma hanno comportamenti da quarto mondo, prenditela con loro, non si può mettere un agente dietro ogni cittadino!

  22. Vuoi qualche nome di un candidato sindaco in alternativa a De Luca?? Mara Carfagna,Bella,Intelligente,Parla bene L’Italiano,Capace e con Palle Vere e non di silicone come voi piangnoni e disfattisti al seguito del vostro amato e tramontato ex sindaco De Luca.
    Cittadino salernitano che paga le tasse + alte d’Italia.

  23. stava come cittadino come stavo io,ma non sai che il consiglio comunale e aperto a tutti,De Luca dice che a Roma nel PD e un circo,al Comune quando si fa il consiglio e’ nu teatro,ma veramente,nun pazzei,a cosa piu bella che poi escono fuori e dicono il contrario di tutto,si vogliono far credere che so robba bona,mo avoglia di aspettare si vota nel 2016 e de Luca si puo ricandidare se non viene riammesso come Sindaco,mi dispiace per te Rita ma dovrai soffrire ancora 2 anni,e Roberto cresce,cresce……

  24. Mi sembra giusto che abbiano deciso di non votare a maggio, perchè era troppo presto. Avrebbe vinto il candidato di De Luca, per l’anno prossimo, ce ne saranno di condanne di cui parlare. Il rammarico è solo quello di avere un comune non a pieno regime, ma forse anche questo è buono, se l’alternativa è avere De Luca.

  25. Cara Rita mi meraviglio di te che sei sempre informatissima! Persino Tu puoi andare ad assistere al consiglio comunale, cosi come tutti i cittadini, la tua sfera di cristallo non ti ha informato? Un altra domanda: Visto che quando scrivi usi il plurale (”ne ABBIAMO abbastanza di un megalomane, arrogante e narcista”) vorrei sapere se è un ”plurale maiestatico delirante” o vuol dire che parli a nome di una moltidudine?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.