A Cava de’Tirreni “Le Domeniche della Salute”, il 22 febbraio “No Ictus”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Cervello_uomo“No Ictus”: nuova tappa domenica 22 febbraio della V edizione de “Le Domeniche della Salute”, iniziativa ideata ed organizzata dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni (Sa), con il patrocinio della Città di Cava de’ Tirreni e dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno. Appuntamento fissato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso l’Ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni, dove il Dr. Emilio Franzesi, Dirigente Medico dell’Unità Operativa di Radiologia, eseguirà gratuitamente a beneficio dei cittadini lo studio ecocolordoppler delle carotidi alla ricerca di eventuali placche o stenosi carotidee, che sono una delle principali cause dell’ictus cerebrale.

L’ecocolordoppler carotideo è un esame sempre più diffuso sia per la sua totale assenza di invasività che per il suo elevato potere diagnostico. Attraverso particolari sonde ed apparecchiature ecografiche dedicate allo studio dell’apparato cardiovascolare, l’operatore utilizza il sangue che scorre nei vasi del paziente come mezzo di contrasto “naturale” per valutare il cosiddetto “lume interno” delle arterie e delle vene. In questo modo è possibile stabilire se il vaso, in tal caso la carotide, è pervio o meno ed è facilmente rilevabile una stenosi, che è un punto in cui l’arteria, essendo ristretta, fa “passare meno sangue”. Questa eventualità, una volta diagnosticata, è passibile di un trattamento (chirurgico o endovascolare) per ripristinare al più presto lapervietà del vaso che deve portare sangue al cervello. 

Attraverso l’ecocolordoppler è possibile visualizzare anche le cosiddette placche ateromasiche, che altro non sono che vere e proprie “incrostazioni” delle pareti interne delle carotidi. La rilevazione di tali placche è molto frequente specialmente nei pazienti anziani, ma in genere esse non provocano alcuna stenosi. Se la placca, invece, occupa gran parte del lume interno vasale (oltre il 70%), determina una situazione di pericolo per il paziente, che molto spesso non presenta alcun sintomo e quindi non si rivolge al medico di famiglia, rendendo tale patologia particolarmente insidiosa. Questa situazione “critica”, anche assolutamente asintomatica, è causa di un evento gravissimo, l’ictus cerebrale di tipo ischemico, o addirittura della morte improvvisa in pieno benessere. 

L’incidenza della stenosi carotidea aumenta esponenzialmente con l’età e con i fattori di rischio (fumo, diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, dializzati), in presenza di molti dei quali è consigliabile sottoporsi all’ecocolordoppler carotideo già intorno ai 40 anniDopo il glaucoma, le malattie dell’orecchio ed i melanomi, ancora una tematica di grande importanza e di estrema attualità al centro dell’attenzione de “Le Domeniche della Salute”, progetto partorito nel 2010 dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni ed allargatosi nel corso degli anni a numerosi altri Club, fino a divenire da quest’anno unprogetto distrettuale, coordinato dall’avv. Lucio Pisapia. La V edizione de “Le Domeniche della Salute” coinvolge, infatti, ben 32 Rotary Club del Distretto 2100 (Campania, Calabria e Territorio di Lauria), presso i quali si svolgeranno le varie tappe dell’iniziativa.

Questi i successivi appuntamenti de “Le Domeniche della Salute”: Domenica 8 marzoPap Test o Aneurisma AortaDomenica 12 aprileProstataDomenica 10 maggioScreening tiroideoDomenica 7 giugnoTumore della mammellaLe tappe organizzate dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni, presieduto dall’avv. Maurizio Avagliano, si svolgeranno quasi tutte presso il Seminario Vescovile di Piazza Vittorio Emanuele III, con appuntamenti previsti sempre dalleore 9.00 alle ore 13.00.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.