Sport nelle carceri con il CONI: anche Salerno ed Eboli rientrano nel progetto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
carcere_Fuorni_SalernoSi è svolta presso la sede del C.R. Coni Campania a Napoli, una riunione per fare il punto sulle attività sportive a favore dei detenuti e delle detenute nelle Case Circondariali e  nei Penitenziari  della Campania. A fare gli onori di casa il Presidente del Coni Campania, Cosimo Sibilia, il Vicepresidente Amedeo Salerno, i membri di Giunta Rosario Pitton (Direttore Responsabile del quindicinale “Conicampania”), Salvatore Maturo e il Direttore della S.R.d.S. Antonino Chieffo, oltre ai Delegati Provinciali di Benevento (Mario Collarile), di Caserta (Michele De Simone), di Napoli (Sergio Roncelli), di Salerno (Domenica Luca) ed ai dipendenti dell’Ente regionale a cinque cerchi che hanno predisposto quanto necessario alla riunione.

Per l’Amministrazione Penitenziaria sono intervenuti: il Dirigente del Ministero di Grazia e Giustizia Claudio Flores, i Direttori o Delegati degli Istituti Penitenziari di S. Angelo dei Lombardi – AV (Enrico Farina), S. Maria Capua Vetere – CE (Bruno Boccuni), Eboli – SA (Rita Romano), Carinola – CE (Carmela Campi), Benevento (Marianna Adanti), Poggioreale – NA (Orlando Carbone), Secondigliano – NA (Orlando Olmo), Bellizzi Irpino –AV ( Gloria Rigione), Pozzuoli – NA (Maurizio Cozzolino), Fuorni –SA (Stefano Martone). Il Presidente Sibilia nell’aprire la seduta ha ricordato le realtà ormai consolidate di collaborazione del Coni Campania con gli Istituti napoletani dal 2012 (Poggioreale, Secondigliano, Pozzuoli) e con quelli di Bellizzi Irpino ed Eboli dal 2013 dove le attività sportive sono una concreta opportunità di integrazione sociale per reclusi e recluse.

CONI_carceri«La riunione odierna ha lo scopo di intensificare queste collaborazioni e di avviare quelle con gli altri Istituti Penitenziari della Campania attraverso le iniziative dei Delegati Provinciali Coni alle quali sarò ben felice di intervenire – ha affermato il numero uno del Coni Campania – mi riprometto di parlare di queste nostre intenzioni al Presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò, che tiene molto a questo tema che ci vede come Campania regione pilota,  in occasione della sua visita a Napoli il 5 marzo». ha concluso Sibilia. Dopo le appassionate testimonianze degli istruttori volontari già operanti, i lavori si sono conclusi con i ringraziamenti del Dott. Claudio Flores, a nome dell’Amministrazione Penitenziaria campana, rivolti al Presidente Cosimo Sibilia, al Vicepresidente Amedeo Salerno, e soprattutto agli istruttori  volontari del Coni che hanno realizzato i progetti in corso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.